I premi ufficiali della Biennale Arte 2024

Oggi 20 aprile 2024 sono stati assegnati i Leoni d’oro per l’edizione della Biennale Arte 2024.

Richard Long da Lorcan O’Neill Venezia

Galleria Lorcan O’Neill annuncia l’apertura della sua seconda sede in Italia, a Ponte Pesaro a Venezia, con una personale di Richard Long

Palagonisch. Stefan à Wengen

Si è inaugurata il 23 marzo scorso a Palermo presso l’Haus der Kunst dei Cantieri Culturali della Zisa la mostra Palagonisch, neologismo coniato da Goethe nel suo Viaggio in Sicilia per descrivere il disgusto misto a fascinazione che gli suscitò la visita di Villa Palagonia a Bagheria.

Melancolia, Lucas Memmola nella Galleria Tiziana Di Caro.

Il 6 aprile è stata inaugurata Melancolia la prima mostra personale nella città partenopea dell’artista Lucas Memmola (Bari, 1994) presso la Galleria Tiziana Di Caro. L’esposizione sarà visitabile fino al 18 maggio.

Riconnettere percezione e conoscenza, pensiero critico e opera trasformatrice

Recensione del volume di Gabriele Perretta “Il sensore che non vede. Sulla perdita dell’immediatezza percettiva” pubblicato da Paginauno Milano, 2023

La resistenza dei “Legami fragili”

Legami fragili, una mostra in itinere e in trasformazione, ha inaugurato il suo primo appuntamento presso la Galleria Studio Cenacchi a Bologna lo scorso 4 aprile.

Galleria Accademia Contemporanea: il nuovo spazio espositivo di ABA Roma apre con Jannis Kounellis

Mercoledì 10 aprile ha inaugurato il nuovo spazio espositivo dell’Accademia di Belle Arti di Roma con la mostra dell’ex allievo Jannis Kounellis.

Clara Hastrup. Sinfonie inaudite

Negli spazi di Matta, l’artista danese svela l’ultimo ambizioso progetto scultoreo Fishphonics: Accelerando, visitabile fino all’11 maggio.

Ultimi articoli

placeholder

Palagonisch. Stefan à Wengen

Si è inaugurata il 23 marzo scorso a Palermo presso l’Haus der Kunst dei Cantieri Culturali della Zisa la mostra Palagonisch, neologismo coniato da Goethe nel suo Viaggio in Sicilia per descrivere il disgusto misto a fascinazione che gli suscitò la visita di Villa Palagonia a Bagheria.

placeholder

Aracne

La declinazione della materia tessile nel panorama artistico è cospicua e multiforme, ed è con l’intento di esplorarne le variazioni e le specificità delle sue manifestazioni che si delinea, a partire da un’idea di Claudia Branca, la mostra Aracne. Filo per filo, punto per punto, segno per segno allestita negli spazi del MUST di Lecce

placeholder

“Did U See? – Un Invito a Guardare, Riflettere e Trasformare

Il 12 aprile è iniziata la prima edizione del Festival “Did U See?”, una nuova rassegna artistica che fino al 27 del mese offrirà un’esperienza coinvolgente e “trasformativa”. Gli spazi di Pubblica_Lab a Sant’Omero (in provincia di Teramo) accolgono il festival in questi fine settimana primaverili, grazie al supporto organizzativo dell’associazione Niche. “Le Voci delle Donne” è la tematica attorno alla quale ruota questa prima edizione; un evento che propone al pubblico abruzzese talk, conferenze, una mostra e altri appuntamenti collaterali in cui i visitatori sono invitati ad aprire gli occhi di fronte alle sfide più importanti della nostra contemporaneità.

placeholder

miart 2024 | assegnati i premi best booth

miart 2024, la fiera internazionale d’arte moderna e contemporanea di Milano organizzata da Fiera Milano, annuncia i vincitori dei premi best booth: Premio Herno, Premio LCA Studio Legale per Emergent, Premio Residenza 725.

placeholder

«Engelssturz», di là da Kiefer (II parte)

L’incontro con l’opera di Kiefer ci mette di fronte, in modo dissociato, alla questione del fondamento artistico, sia come fine del fondamento, sia come sua trasformazione (disorientativa). Kiefer ripropone le questioni dell’arte del ‘900, situandole nella radicale disposizione della crisi; in questa balorda postmodernità il confronto con l’opera di Wenders può avvenire solo criticamente. 

placeholder

Leggere Guttuso senza pregiudizi

A quasi quarant’anni dalla morte del grande Maestro di Bagheria, alcune anticipazioni per un’analisi sulla tormentata vicenda umana, artistica e culturale di uno dei più grandi e discussi pittori del XX secolo.

placeholder

Migrazioni (In)Volontarie 

Il Prisma Design Human Life è un incubatore di idee, una società internazionale di architettura e design che, attraverso una serie di talk vuole interrogarsi sul tema delle migrazioni, su come gli spostamenti possano ridisegnare il futuro richiedendo la progettazione di nuovi ambienti.