placeholder

L’indistinto in Black Square di Nicola Samorì

Il 18 gennaio 2020 ha inaugurato a Napoli, e avrebbe dovuto rimanere visibile fino al 30 aprile, nel chiostro della Fondazione Made in Cloister e presso il Museo Archeologico Nazionale, la mostra di Nicola Samorì BLACK SQUARE a cura di Demetrio Paparoni. La chiusura anticipata di ben 3 mesi causa emergenza Covid -19 mi ha spinto a stendere queste mie considerazioni sulla mostra che ho avuto la fortuna di vedere.

placeholder

Athar Jaber, A Mask for Life

Nato a Roma da genitori iracheni e cresciuto tra Roma, Firenze e i Paesi Bassi, Athar Jaber attualmente vive ed esercita la sua pratica di artista ad Anversa, in Belgio, dove è Professore Associato di Scultura presso la Royal Academy of Fine Arts.

placeholder

Su George Condo, le “mostre virtuali” e la pandemia

Drawings For Distanced Figures è la mostra realizzata per il web da George Condo. È lo stesso artista a dichiarare: “I love to draw and in the usual context of privacy, one doesn’t think of the term isolation or forced separation, rather it’s a space to create without being watched”.

placeholder

Incroci a Casa Sponge

La mostra Incroci, promossa da Casa Sponge, visitata il 6 marzo, sposa il progetto “M’illumino di Meno” – giornata del risparmio energetico e degli stili di vita sostenibili, ideata nel 2005 da Caterpillar e Rai Radio2. Con il progetto di Gabriele Germano Gaburro “Foresta*(IL PLATANO DI FEDRO – PER UN SIMPOSIO SULL’AMORE)”

placeholder

Io sono verticale

Io sono verticale, la collettiva da Monitor Pereto ispirata alle parole della poetessa Sylvia Plat è vista in questo articolo dallo sguardo dell’artista Lorenzo Kamerlengo.