Dario Orphée La Mendola, si laurea in Filosofia, con una tesi sul sentimento, presso l'Università degli studi di Palermo. Insegna Estetica ed Etica della Comunicazione all'Accademia di Belle Arti di Agrigento, e Progettazione delle professionalità all'Accademia di Belle Arti di Catania. Curatore indipendente, si occupa di ecologia e filosofia dell'agricoltura. Per Segnonline scrive soprattutto contributi di opinione e riflessione su diversi argomenti che riguardano l’arte con particolare attenzione alle problematiche estetiche ed etiche.
placeholder

Confiteor al balcone. Incornati dal Sistema

È arrivato il momento di riformulare il sistema dell’arte? È arrivato il momento di confessare i nostri errori? Il coronavirus ce lo impone? Diventeremo più buoni? Questo articolo, dai tratti simili a un’elegia, ritiene che la «botta» di umanità da alcuni giorni diffusa dall’editoria d’arte sia un’enorme sciocchezza: l’ennesima

placeholder

Autorità e cattive influencer

In risposta all’articolo di Luca Beatrice sugli art influencer, una riflessione satirica che prende a sberle se stessa tentando di svegliarsi dal torpore intellettuale in cui la contemporaneità è crollata

placeholder

A me mi piace la prugna

Cattivi, siete stati cattivi! Tutti addosso a lui, poveraccio. Tutti contro a Maurizio, a Maurizio nostro. E che v’ha fatto, eh? Fosse la prima volta, lo capirei. Ma non è…