Courtesy MAO, Museo d'Arte Orientale di Torino

Davide Quadrio è il nuovo direttore del MAO

Il MAO, Museo d’Arte Orientale di Torino, ha annunciato la nomina del suo nuovo direttore.

Sarà Davide Quadrio (vive e lavora tra Asia e Italia) a rivestire il ruolo di direttore del MAO di Torino grazie ad un curriculum da sempre orientato verso est.

Produttore culturale, curatore ed educatore, Davide Quadrio ha fondato e diretto il BizArt Center, il primo laboratorio artistico indipendente no-profit a Shanghai. Nel 2007 ha creato Arthub, piattaforma curatoriale dedicata alla produzione e alla promozione dell’arte in Asia e nel mondo, è stato ospite presso il Shanghai Visual Art Institute (2011-2017), ha curato e prodotto il progetto monumentale City Pavilion per la Biennale di Shanghai del 2012. Dal 2013 al 2016 ha curato la sezione di arte contemporanea dell’Aurora Museum di Shanghai e dal 2020 è professore d’eccellenza presso lo IUAV di Venezia.

Proprio il MAO ospita in questo momento la mostra Hub India | Classical Radical. Residui & Risonanze, a sua cura, recentemente prorogata fino al 09 gennaio 2022, nonché da noi recensita.

Maila Buglioni

Storico dell’arte e curatore. Dopo la Laurea Specialistica in Storia dell’arte Contemporanea presso Università La Sapienza di Roma frequenta lo stage di Operatrice Didattica presso il Servizio Educativo del MAXXI. Ha collaborato con Barbara Martusciello all’interno dei Book Corner Arti promossi da Art A Part of Cult(ure); a MEMORIE URBANE Street Art Festival a Gaeta e Terracina nel 2013 e con il progetto Galleria Cinica, Palazzo Lucarini Contemporary di Trevi (PG). Ha fatto parte del collettivo curatoriale ARTNOISE e del relativo web-magazine. Ha collaborato con varie riviste specializzate del settore artistico. È ideatrice e curatrice del progetto espositivo APPIA ANTICA ART PROJECT. È Capo Redattore di Segnonline, coordinando l'attività dei collaboratori per la stesura e l’organizzazione degli articoli, oltre che referente per la selezione delle news, delle inaugurazioni e degli eventi d’arte. Mail maila@segnonline.it; maila@rivistasegno.eu