ALTRETERRE: l’arte alla scoperta dell’appennino reggiano

Una nuova manifestazione artistica per scoprire le bellezze dell’appenino reggiano attraverso l’arte contemporanea.

Dal 17 luglio al 15 agosto 2021, nei Comuni di Ventasso, Castelnovo ne’ Monti e Baiso, si terrà la prima edizione di AltreterRE, rassegna promossa da KAMart in residence APS – associazione di promozione sociale e culturale che opera nel Comune di Ventasso e nel territorio dell’Appennino Reggiano fin dal 2016 – per invitare a scoprire l’Appennino del centro Italia attraverso l’arte contemporanea. La manifestazione, a cura di Francesca Baboni e Stefano Taddei, la manifestazione si propone di valorizzare luoghi meno noti della montagna reggiana, sostenendo gli artisti e portando l’arte contemporanea fuori dai circuiti tradizionali.

Un progetto che, tenendo conto del distanziamento fisico e sociale a cui siamo costretti in questo momento storico, si rivolge ad un turismo sostenibile e di prossimità, amante della natura e del vivere slow, ma anche agli abitanti dei comuni coinvolti, invitati dalle opere e dalle installazioni site-specific a vedere il paesaggio con occhi nuovi e recuperare la memoria storica dei luoghi che appartengono alla loro quotidianità. Evento collaterale della rassegna artistica”sarà la seconda edizione di Messaggio ai posteri. Arte come attivismo, a cura di Nila Shabnam Bonetti. Lungo il sentiero del Faro, che conduce alla “Big Bench” di Ligonchio, sarà installata una nuova opera d’arte accanto a quelle realizzate nel 2020, che per l’occasione saranno restaurate.

La realizzazione di AltreterRE sarà possibile grazie ad una campagna di crowdfunding realizzata con il sostegno di Emil Banca Credito Cooperativo sulla piattaforma IdeaGinger (www.ideaginger.it) a cui si potrà aderire fino all’8 maggio 2021, contribuendo anche con una cifra simbolica. Tutti i sostenitori saranno, inoltre, ricompensati attraverso la presenza del proprio nome nella lista dei sostenitori, visite guidate con i curatori, stampe d’artista a tiratura limitata, vinili in copia unica e molto altro. Nel corso dell’evento, compatibilmente con l’andamento dell’emergenza sanitaria, saranno proposti gli eventi collaterali aperti al pubblico di “Percorsi Entropici”, che si inseriranno nei luoghi dell’Appennino: lo spazio aperto e immerso nella natura diventa scenario per un bagno di suoni, per praticare yoga o per partecipare ad un laboratorio sensoriale. Verrà inoltre girato un documentario prodotto e diretto da Viridi
Light Productions, una giovane startup del territorio.

“AltreterRE”, promossa da KAMart in residence APS e patrocinata dai Comuni di Ventasso, Castelnovo ne’ Monti e Baiso, è realizzata con il contributo della Fondazione Manodori; partner tecnici Valico Terminus, Viridi Light Productions, Limelight Media.

Il programma completo della manifestazione ed eventuali aggiornamenti saranno pubblicati sul sito web
https://kamartinresidence.com/altreterre.

Per ulteriori informazioni: altreterre.appennino@gmail.com,
http://www.facebook.com/AltreterreAppennino, http://www.instagram.com/altreterre.

AltreterrRE
A cura di Francesca Baboni e Stefano Taddei
Luoghi e artisti
Comune di Ventasso:
– Museo del Sughero di Cervarezza. L’artista invitato a lavorare sul tema è Pietro Iori.
-Osservatorio astronomico di Cervarezza Terme. L’artista invitata è Penelope Chiara Cocchi.
– Borgo di Cereggio. L’artista invitata è Alessandra Calò.
– Fortino della Sparavalle. L’artista invitata è Stefania Pedretti ?Alos.
Comune di Castelnovo ne’ Monti:
– Corte Campanini. L’artista invitata è Angela Viola.
Rifugio della Pietra. L’artista invitata è Francesca Catellani.
Comune di Baiso:
– Museo diffuso Vasco Montecchi. L’artista invitata è Monika Grycko.
Messaggio ai posteri. Arte come attivismo
A cura di Nila Shabnam Bonetti
– Artisti coinvolti nel 2021: Signora K e James Kalinda.
– Artisti coinvolti nel 2020: Ermanio Beretti, Roberto Giorgini, Simona Sentieri, Corrado Tamburini,
Angela Viola.

Per informazioni:
KAMart in residence APS
altreterre.appennino@gmail.com
kamartinresidence.com/altreterre
www.facebook.com/AltreterreAppennino
www.instagram.com/altreterre

Ufficio stampa:

CSArt – Comunicazione per l’Arte
Via Emilia Santo Stefano 54, 42121 Reggio Emilia
T. +39 0522 1715142 | M. +39 348 7025100
info@csart.it | www.csart.it

Maila Buglioni

Storico dell’arte e curatore. Dopo la Laurea Specialistica in Storia dell’arte Contemporanea presso Università La Sapienza di Roma frequenta lo stage di Operatrice Didattica presso il Servizio Educativo del MAXXI. Ha collaborato con Barbara Martusciello all’interno dei Book Corner Arti promossi da Art A Part of Cult(ure); a MEMORIE URBANE Street Art Festival a Gaeta e Terracina nel 2013 e con il progetto Galleria Cinica, Palazzo Lucarini Contemporary di Trevi (PG). Ha fatto parte del collettivo curatoriale ARTNOISE e del relativo web-magazine. Ha collaborato con varie riviste specializzate del settore artistico. È ideatrice e curatrice del progetto espositivo APPIA ANTICA ART PROJECT. È Capo Redattore di Segnonline, coordinando l'attività dei collaboratori per la stesura e l’organizzazione degli articoli, oltre che referente per la selezione delle news, delle inaugurazioni e degli eventi d’arte. Mail maila@segnonline.it; maila@rivistasegno.eu