Art Therapy in Galleria

Martedì 25 febbraio 2020, dalle 20 alle 21.30, presso THE POOL NYC si svolgerà un incontro di arte terapia si svolgerà mercoledì, che inizierà con una visita, guidata dai galleristi, alla mostra dell’artista Patrick Jacobs. Successivamente, avvolto dalla magia della sera, il gruppo si calerà nel processo creativo, che sarà basato sul tema “Notturni”, lo stesso che ha ispirato l’artista per la produzione delle opere esposte.

L’arte terapia è un percorso introspettivo ed espressivo intrapreso tramite la produzione artistica personale. L’obiettivo è stimolare il nucleo creativo delle persone – di qualsiasi età – per trovare nuove forme di comunicazione e riflessione sul Sé, per migliorare la qualità della vita e promuovere il benessere nel senso più ampio. 

Come diceva Paul Klee “l’arte non riproduce ciò che è visibile, ma rende visibile ciò che non lo è”!

A condurre l’incontro sarà Isotta Fontana, Diplomata in Arte terapia Clinica presso la Lyceum Academy di Milano e iscritta all’Associazione A.P.I.Ar.T. (Associazione Professionale Italiana Arteterapeuti). Isotta, dopo aver studiato storia dell’arte a Venezia e Milano, incontra l’arte terapia a Londra frequentando la British Association of Art Therapists. Ora, in seguito ad un periodo di applicazione dell’arte terapia in Brasile, vive e lavora a Verona.

La mostra Nocturnes negli spazi di THE POOL NYC a Milano rappresenta il percorso evolutivo della carriera dell’artista americano Patrick Jacobs. Abbiamo seguito fin da subito con istantaneo entusiasmo e avida passione i mondi incantati creati da Patrick: dalla rappresentazione degli Interni della sua casa affacciata su Park Slope a New York passando per i paesaggi monocromi, siamo ora giunti ai Notturni; con grande orgoglio presentiamo la prima esposizione personale dell’artista in Italia.

Negli iniziali diorami la natura è un luogo che Patrick Jacobs ammira, ma da cui rimane sconcertato a causa dell’ambiguità benefica e malefica; ad un occhio attento i lavori storici dell’artista mettono un accento sui parassiti che infestano la meraviglia e lo stupore della natura, rivelandone imperfezioni e deformità, come in noi umani.

Jacobs capisce da subito ildark side” del paesaggio, ma i suoiFairy Rings” risalgono ad antiche leggende in cui le streghe durante i sabba ballano in cerchio e bruciano l’erba da cui nascono i funghi. In questa serie di lavori l’artista assolve la parte più tetra e violenta della natura riconducendone la malvagità a creature sovrannaturali.
Per lo spettatore la visione imperfetta della natura genera allo stesso tempo sollievo e curiosità.

La sensualità della natura che nella prima produzione viene celata, nei nuovi lavori dirompe e travolge.
La flora rappresentata è rigogliosa, fertile, lussureggiante ed allude a luoghi surreali e da sogno. Una natura stimolante, allettante, sensuale che proclama un paesaggio inteso come luogo e oggetto del desiderio.
Come un moderno Shakespeare “usa la notte come un mantello” con cui godere dei piaceri di una natura complice, talvolta cupa, talvolta eccitante.
I diorami di Patrick sono al giorno d’oggi popolati da cespugli, muschi, funghi, tronchi che richiamano gli organi del piacere.
Si ha la sensazione che ciò che di giorno appare naturale, la notte si converta nel territorio del desiderio e di caccia della mente dell’artista. Come un eterno Dorian Gray fugge nella notte per assecondare i suoi desideri più reconditi, a volte spaventato da ciò che vede e allo stesso tempo attratto e travolto da desideri irrefrenabili.

I nuovi mondi da sogno di Patrick Jacobs incuriosiscono sempre più lo spettatore, che nell’atto voyeuristico di sbirciare attraverso la finestrella, si sente ancora più intrigato davanti a forme inattese e al contempo riconoscibili e assai familiari. Siamo di fronte a paesaggi di una fantasia conturbante, poetici, folli e seducenti.

Patrick Jacobs (1971, Merced, CA, USA) vive e lavora a Brooklyn, New York. Si è laureato alla University of West Florida nel 1994 e ha ottenuto un MFA presso la School of the Art Institute di Chicago nel 1999.

Tra le sue ultime mostre ricordiamo: (2019)Nocturnes”, Kansas City Art Institute, Kansas City, MO;A Walk in the Woods”, Crystal Bridges Museum of American Art, Bentonville;AR Mind’s Eye”, Pierogi, New York, NY;Notturno Piú”, THE POOL NYC, Venice, Italy; (2018)Natural Wonders”, Brandywine Museum of Art, Chadds Ford, PA;The Neo-Victorians”, Hudson River Museum of Art, Yonkers, NY; (2017)Diorama. Inventing Illusion”, Schirn Kunsthalle, Frankfurt, Germany;Real Estate: Dwelling in Contemporary Art”, The Philip and Muriel Berman Museum of Art, Collegeville, PA;Dioramas”, Palais de Tokyo, Paris, France; Naturalia, Paul Kasmin Gallery, New York, NY; (2015)Smoke and Mirrors: Sculpture and the Imaginary”, MOCA, Jacksonville, FL;Palazzo con Vista”, Palazzo Cesari Marchesi, THE POOL NYC, Venice, Italy; (2012)” American Dreamers: Facing or Escaping Reality in Contemporary Art”,Centro di Cultura Contemporanea La Strozzina, Palazzo Strozzi, Florence, Italy; (2011)Familiar Terrain, Patrick Jacobs”, Pierogi, Brooklyn, NY; (2010)Dioramas, Patrick Jacobs”, THE POOL NYC, London.

 

 

Patrick Jacobs, Nocturnes

15 Novembre 2019 – 29 Febbraio 2020

 

THE POOL NYC
PALAZZO FAGNANI RONZONI
Via Santa Maria Fulcorina, 20
20123 Milano
thepoolnewyorkcity.com
info@thepoolnewyorkcity.com
+39 0284170524

Data

Feb 25 2020

Ora

20:00 - 20:00

Luogo

THE POOL NYC
Via Santa Maria Fulcorina, 20, 20123 Milano