placeholder

Iginio De Luca Tanti auguri e saluti

Da Marina Bastianello Gallery, fino al 12 marzo, Iginio De Luca ha realizzato una mostra, a cura di Pietro Gaglianò, che formalizza l’equilibrio tra individuo e comunità, comunicazione e controllo. Opere piene di significato, stratificate, che racchiudono suoi lavori storici, perfettamente aderenti allo spazio espositivo veneziano.

placeholder

Bettina Buck,
il corpo assente della scultura 

Per “Banca di Bologna Contemporary” in Palazzo De’ Toschi fino al 19 febbraio, una mostra commemorativa del lavoro ventennale di Bettina Buck, a cura di Davide Ferri e in collaborazione con Bureau Bettina Buck. L’incontro con le opere dell’artista tedesca, scomparsa nel 2018, genera un’esperienza percettiva imprevista che fa rivivere le sue performance, azioni e i materiali impiegati, anche attraverso i testi d’accompagnamento firmati da nomi illustri dell’arte.

placeholder

Eva Marisaldi al LabOratorio degli Angeli di Bologna, dove la carta canta

Dal 2014 in occasione di Arte Fiera, il LabOratorio di restauro degli Angeli di Bologna ospita una mostra a cura di Leonardo Regano in dialogo con lo spazio operativo: “Guarda caso” di Eva Marisaldi, realizzata in collaborazione con la galleria De’ Foscherari e aperta fino al 18 febbraio, presenta opere quasi mimetiche nell’ambiente, dove l’artista bolognese fa convivere reperti e oggetti trovati con suoi lavori datati e nuove installazioni, ricorrendo all’intelligenza artificiale e all’automatismo di un dispositivo robotico guidato.