5468 giorni
Francesco Arena, 5468 giorni

5468 giorni | Francesco Arena

Il volume “5468 giorni” – a cura di Vincenzo De Bellis – racconta le tappe più significative di due decenni di carriera di Francesco Arena attraverso oltre sessanta opere.

5.468 giorni sono quelli che intercorrono tra le date della prima e dell’ul- tima opera di Francesco Arena documentate in questa monografia.
Il libro raccoglie una selezione di oltre sessanta opere realizzate da Francesco Arena dal 2004 al 2019, oltre ai due testi critici di Vincenzo De Bellis (curatore e direttore associato dei programmi del Walker Art Center di Minneapolis) e Jacopo Crivelli Visconti (curatore della 34 Biennale di San Paolo). Questi saggi analizzano i temi fondamentali del- la ricerca dell’artista come il rapporto tra l’uomo e il tempo e di come questo condizioni gli spazi nei quali viviamo.

La monografia è completata da una conversazione tra Francesco Arena e Ines Goldbach (Perduto nel significato) e dalle schede tecniche di tutte le opere, corredate di immagini e brevi testi redatti direttamente dall’artista. Formatosi presso l’Accademia di Belle Arti di Lecce, Francesco Arena (Torre Santa Susanna, Brindisi, 1978) vive e lavora a Cassano delle Murge in provincia di Bari e da lì si confronta con la storia generando forme scultoree essenziali e metaforiche.

La sua ricerca si muove spesso lungo due binari – quello della storia collettiva, in particolare nazionale, e quello della storia personale – che formano due linee che si toccano, si sovrappongono, si incrociano. Nelle sue performance, installazioni e sculture, la cronaca “in-forma” gli ogget- ti, siano essi oggetti del quotidiano – agende, sigari, mobili da salotto – o realizzati con materiali tradizionali della scultura (marmo, ardesia, bronzo).

http://www.skira.net/books/francesco-arena