Istituto Svizzero: il bando per le residenze

L’Istituto Svizzero offre le sue residenze ad artisti e ricercatori che desiderano contribuire al futuro delle arti visive e dello spettacolo, dell’architettura, del design, delle scienze umane, sociali e naturali. Il concorso è aperto a cittadini/e svizzeri/e, ai residenti in Svizzera, o a persone che abbiano comprovati legami con istituzioni culturali o scientifiche svizzere.

Le diverse tipologie di residenza sono:

Roma Calling

A Roma, l’Istituto Svizzero offre ogni anno a 6 giovani ricercatori e 6 giovani artisti una residenza di 10 mesi a Villa Maraini per approfondire la propria ricerca partecipando al programma transdisciplinare Roma Calling. Il concorso si rivolge ad artisti/e delle arti visive, design, architettura, cinema, letteratura, danza, teatro, musica, ecc. e a ricercatori/trici dottorandi/e o post-dottorandi/e di scienze umane, sociali e naturali. I residenti partecipano alla vita dell’Istituto e beneficiano di scambi formali e informali tra arti e scienze e discipline varie. Il programma Roma Calling si sviluppa in base agli interessi condivisi dei residenti e consiste in eventi ripartiti su una ventina di giorni durante tutta la residenza/anno accademico. I candidati dovranno presentare un progetto di ricerca universitaria (ricercatori)/un progetto artistico personale (artisti) che necessiti o giustifichi un soggiorno a Roma e che abbia un legame con l’Italia, con il suo patrimonio culturale o le sue istituzioni artistiche e/o scientifiche. I candidati dovranno confermare il loro interesse per il programma transdisciplinare.

Scadenza: 3 febbraio 2020 – bando

Milano Calling

Con il titolo Milano Calling, l’Istituto offre ogni anno a un artista e un ricercatore la possibilità di una residenza a Milano di 6 mesi. Il concorso si rivolge ad artisti/e delle arti visive, design, architettura, cinema, letteratura, danza, teatro, musica, ecc. e a ricercatori/trici dottorandi/e o post-dottorandi/e di scienze umane, sociali e naturali. I candidati dovranno presentare un progetto di ricerca universitaria (ricercatori)/un progetto artistico personale (artisti) che necessiti o giustifichi un soggiorno a Milano e che abbia legami comprovati con l’Italia, il suo patrimonio culturale o le sue istituzioni artistiche e/o scientifiche.

Scadenza: 3 febbraio 2020 – bando

Palermo Calling

Con il titolo Palermo Calling, l’Istituto offre ogni anno a un artista e un ricercatore la possibilità di una residenza a Palazzo Butera a Palermo di 3 mesi. Il concorso si rivolge ad artisti/e delle arti visive, design, architettura, cinema, letteratura, danza, teatro, musica, ecc. e a ricercatori/trici dottorandi/e o post-dottorandi/e di scienze umane, sociali e naturali. I candidati dovranno presentare un progetto di ricerca universitario (ricercatori)/un progetto artistico personale (artisti) che necessiti o giustifichi un soggiorno a Palermo/Sicilia e che abbia un legame con il suo patrimonio culturale o le sue istituzioni artistiche e/o scientifiche.

Scadenza: 3 febbraio 2020 – bando

Processo di selezione: Le domande di ammissione devono essere inviate non oltre il 3 febbraio 2020 unicamente per email a: direzione@istitutosvizzero.it.
I candidati selezionati dalle rispettive commissioni artistica e scientifica saranno invitati a un colloquio che avrà luogo il 16 o 17 marzo 2020.

info: Istituto Svizzero www.istitutosvizzero.it/it/