Federico 12 anni: le 5 opere più belle di ARTEFIERA

Le 5 opere di ARTEFIERA viste e selezionate da Federico 12 anni. Ecco i pareri del nostro giovanissimo inviato speciale.

Abbiamo chiesto al giovanissimo Federico di anni 12 di raccontarci, secondo il suo sguardo, quest’ultima edizione di  ARTEFIERA. Uno sguardo fresco, disincantato e semplicemente appassionato, per comprendere cosa attrae e cosa emoziona le generazioni del futuro, cosa colpisce e cosa resta nel loro cuore. Il nostro inviato speciale ha selezionato per noi 5 opere, a suo parere, le migliori della Fiera, commentandole da vero e proprio critico d’arte in erba. 

LIU BOLIN, Fruit Juice, 2019 (Galleria Boxart)

Ho scelto quest’opera perché è impressionante la riuscita mimetizzazione sopra ad un fondo molto complicato da imitare

LIU BOLIN, Fruit Juice, 2019 (Galleria Boxart)

LAURINA PAPERINA (Galleria Studio d’Arte Raffaelli)

Quest’opera mi è piaciuta perché raffigura personaggi animati che nell’insieme creano un piacevole e buffo caos.

Latrina Paperina (Galleria Studio D’Arte Raffaelli)

BERTOZZI & CASONI (Galleria Giovanni Bonelli)

BERTOZZI & CASONI, Galleria Giovanni Bonelli. Ph. Roberto Sala

Questa installazione mi ha colpito perchè, a mio parere, è un segno di protesta per far capire a chi non lo ha ancora compreso che stiamo rovinando il nostro pianeta.

FEDERICO PIETRELLA, 2, 3, 4 dicembre 2019 (Galleria Ex Ellettrofonica)

Un dipinto che mi è piaciuto molto è stato questo poiché per realizzarlo sono stati utilizzati molteplici volte dei timbri,comunque rendendo viva l’immagine e tutte le sue sfumature.

L’OPERA PIU’ BELLA

Bestrizal Besta, Through it all, 2019. Primo Marella Gallery

La migliore opera che abbia visto è stata questa, perché molto bislacca, dato che rappresenta degli ibridi tra piante e parti del corpo e tra animali e robot.