placeholder

Ri-creazione

In un tempo in cui niente è come appare, Alex Caminiti e il Collettivo Gas si divertono a “ri-creare”, tra le altre cose, una serie di capolavori del passato. Le opere sono state esposte sino al 3 gennaio scorso a Roma presso la Oz Gallery di via Germanico.

placeholder

Humilitas occidit Superbiam

Una installazione scultorea, opera di Alex Caminiti, realizzata dal Collettivo Gas e dallo scultore Moschetto, è stata collocata il 4 settembre scorso presso l’atrio del Palazzo del governo e del Libero consorzio dei comuni della provincia di Agrigento. Lo stesso giorno ha trovato posto presso i saloni di rappresentanza della Prefettura agrigentina anche un ritratto di Caravaggio, opera del Collettivo Gas, che offre un collegamento ideale con la scultura, nel segno del viaggio (in Sicilia) come passaggio dalla morte alla vita. Le opere, in singolare coincidenza con la crisi migratoria che sta attraversando la Sicilia, e in particolar modo il territorio di Agrigento, in cui ricade l’isola di Lampedusa, attualmente al collasso, sono una donazione dello scultore Moschetto e del Collettivo Gas.