Alone, SSPLAT SPLATT, affissione completa con artisti, 2021

Ssplatt Splatt. Nuovi codici di stampa

È con Ssplat Splatt #1, primo evento di un progetto in quattro episodi, che il collettivo salentino Alone avvia il suo percorso di ricerca e rilettura della grafica e stampa d’arte avvalendosi del contributo di artisti e realtà operanti nella medesima direzione.

Le premesse del collettivo riprendono l’idea alla base delle originarie sperimentazioni della stampa intesa come espediente comunicativo efficace nel raggiungere un ampio pubblico e che, in quest’occasione, si concretizza in un’esperienza composita di più momenti attraverso i quali l’osservatore è chiamato a interfacciarsi con la produzione grafica anche nel suo divenire. L’attenzione è dunque indirizzata ai processi e alle tecniche di stampa analogici che, grazie all’imprenscindibile contatto diretto con la materia e alla peculiare gestualità necessaria alla produzione stessa, definiscono il ritmo di una narrazione ammaliante. L’azione strettamente tecnica diventa così atto performativo, quanto solitamente relegato al dietro le quinte diviene principale elemento di interesse svelando il mondo della grafica e della stampa anche ai non addetti ai lavori. Pur muovendo da tradizioni ed esperienze radicate nella storia, l’attività di Alone non è da confondersi con quell’attitudine nostalgica alla simulazione dell’impreciso in risposta alla pulita e impeccabile esattezza del digitale; è piuttosto un tentativo di comprendere in profondità specifici strumenti di comunicazione e creazione artistica, riadattarne le peculiarità alle nuove urgenze comunicative svincolandole dai limiti di codici storicizzati, e così narrare il contemporaneo.

Il primo evento del format Ssplat Splatt vede il collettivo Alone operare in collaborazione con Libri Finti Clandestini, collettivo di artisti che, a partire da carta di recupero proveniente dai contesti più disparati, realizza libri, sketchbook, taccuini, e 5X Letterpress, un duo di graphic designer e tipografi che, servendosi di torchi e caratteri mobili, fa dell’arte tipografica tradizionale campo di sperimentazione sovversiva. Una sessione di stampa in open studio presso Cluster8, a Lecce, ha dato il via al progetto, seguita da una performance di stampa in Viale Torre del Parco, presso il cartellone pubblicitario n.85 dove, fino al 21 giugno 2021 è possibile osservare un manifesto 6×3 m, opera conclusiva del progetto Ssplat Splatt #1.

L’intervento mostra inedite declinazioni dell’arte grafica, in una composizione ibrida di diversi codici narrativi estrapolati e plasmati a partire da contesti differenti. Attingendo all’estetica della comunicazione pubblicitaria, delle tecniche tipografiche tradizionali e della stampa d’arte si definisce un progetto che fa della fluidità e della capacità di riadattarsi i principali garanti della sua efficacia. Il manifesto si riappropria dello spazio cittadino non più come strumento del mercato, bensì come elemento autonomo e attivo in un processo di rigenerazione culturale che ammicca all’osservatore chiamato a prenderne parte.

Collettivo Alone – Ssplat Splatt #1
con Libri Finti Clandestini e 5X Letterpress
Fino al 21 giugno 2021
Viale Torre del Parco (presso il cartellone pubblicitario n.85), Lecce 
Info: +39 320 5749854 / +39 338 7238736
alone.press2021@gmail.com