Italian Council

Italian Council 9: sono 37 i vincitori della nona edizione del bando

Con un finanziamento complessivo di 1.991.852 euro sono 37 i progetti premiati – produzioni, acquisizioni, mostre, manifestazioni e pubblicazioni internazionali, residenze estere e la novità delle borse di studio – dell’ultimo bando Italian Council, che si è chiuso lo scorso 30 settembre: la nona edizione ha registrato il più ampio numero di vincitori a fronte del più ampio numero di candidature di sempre, che sono state 204.

La Commissione di valutazione di Italian Council 9, che ha assegnato i finanziamenti e che sarà in carica sino al 2021, è stata presieduta da Fabio De Chirico per la Direzione Generale Creatività Contemporanea e composta da Bartomeu Marí Ribas, critico e curatore; Marco Scotini, critico, curatore e direttore del dipartimento di Arti Visive e Studi Curatoriali della NABA, Nuova Accademia di Belle Arti, Milano; Claudio Varagnoli, architetto e docente all’Università di Chieti, presidente del Comitato Tecnico-Scientifico per l’Arte e l’Architettura contemporanee del MiBACT; Angela Vettese, storica dell’arte, critica e docente allo IUAV di Venezia.

Gli ambiti previsti dal bando sono tre e questi i premi assegnati:

Ambito 1 – Incremento di pubbliche collezioni

  • Incremento di pubbliche collezioni: 13 progetti vincitori di cui 2 acquisizioni di opere di artisti italiani realizzate negli ultimi cinquanta anni e 11 nuove produzioni di artisti italiani viventi. Le opere prodotte o acquisite andranno a incrementare le collezioni di musei statali, regionali, provinciali e civici italiani. Poiché la missione di Italian Council è promuovere l’arte italiana a livello internazionale, ogni progetto prevede una fase di presentazione del lavoro all’estero, attraverso esposizioni, screening, talk o incontri in una istituzione pubblica o privata non profit attiva nell’ambito dell’arte contemporanea.

Nuove Produzioni
ALESSANDRO SCIARRONI – Fluo
FATMA BUCAK – Auspicious Waters of Purple Verbena
LAURA PUGNO – Over time
FRANCESCA GRILLI – Sparks 2021
VALERIO ROCCO ORLANDO – A Sud dell’Immaginazione (South of Imagination)
CHRISTIAN NICCOLI – Zwei (due)
PAOLO ICARO – The Space of History
CHIARALICE RIZZI e ALESSANDRO LAITA – The Memory of the Air
CLAUDIA LOSI – Being There_Oltre il giardino
ALESSANDRO SCIARAFFA – Sinfonia
MARCO BAGNOLI – Settantadue nomi (Italian Garden) 2020

Acquisizioni
MICHELE SAMBIN: Arché/Téchne
BRUNA ESPOSITO – Altri Venti – Ostro

Ambito 2 – Promozione internazionale di artisti, curatori e critici

  • Promozione internazionale di artisti, curatori e critici: 13 progetti vincitori di cui 4 mostre, 3 partecipazioni a manifestazioni internazionali, 6 pubblicazioni internazionali. L’obiettivo è dare la possibilità agli artisti italiani di accedere alla scena internazionale anche coinvolgendo critici e curatori italiani. I progetti editoriali costituiscono un’opportunità per fare conoscere al mondo artisti, protagonisti, vicende specifiche e tematiche dell’arte italiana contemporanea. Per questo motivo viene richiesta una promozione e diffusione editoriale internazionale adeguata tramite editori internazionali, distribuzione in biblioteche specializzate, presentazioni in sedi istituzionali. 

Mostre monografiche presso istituzioni internazionali
Gaetano Pesce Aspen Art Museum, Aspen (USA)
PAOLA PIVI – Lies lies lies Anchorage Museum, Anchorage (USA)
ILARIA TURBA – Le désir de regard loin Mucem – Musée des civilisations de l’Europe et de méditerranée, Marsiglia (Francia)
EMILIO ISGRÒ – Lasciare il segno CAFA (China Academy of Fine Arts) Museum, Pechino (Cina)

Partecipazione a manifestazioni internazionali
GIACOMO ZAGANELLI – Site Responsive The Office of Contemporary Art and Culture (OCAC), Ministry of Culture, Thailandia
SISSI – L’Habit Habité Villa Bernasconi, Centre d’art de La Ville de Lancy, Ginevra (Svizzera)
Patrizio Di Massimo at Kathmandu Triennale 2077 SIDDHARTHA ARTS FOUNDATION, Kathmandu (Nepal)

Produzioni editoriali internazionali
PIER PAOLO CALZOLARI. The One Who Found a Horseshoe
Proponente: FONDAZIONE CALZOLARI, Fossombrone (PU)
Curatori: Denys Zacharopoulos, Andrea Viliani
Editore: Magonza (Arezzo), 2 edizioni ITA – ENG
CINZIA RUGGERI
Proponente: MACRO – MUSEO D’ARTE CONTEMPORANEA DI ROMA | AZIENDA SPECIALE PALAEXPO, Roma
Curatore: Luca Lo Pinto
Editore: MOUSSE Publishing (Milano), 1 ed. ITA-ENG
UNIDENTIFIED FLYING OBJECTS PER L’ARCHITETTURA CONTEMPORANEA. Le sperimentazioni di UFO tra militanza politica e avanguardia artistica
Proponente: FACULTÉ D’ARCHITECTURE, D’INGÉNIERIE ARCHITECURALE, D’URBANISME (LOCI) – UCLOVAIN, Lovain (Belgio)
A cura di: Beatrice Lampariello, Boris Hamzeian, Andrea Anselmo
Editore: ACTAR Publishers (NY, Barcellona), 2 ed. ITA – ENG
SCULPTURE IN ACTION. Eliseo Mattiacci in Rome
Proponente: ASSOCIAZIONE CULTURALE IL TEATRO DEGLI ARTISTI, Pesaro A cura di: Lara Conte, Cornelia Mattiacci, Giulia Lotti
Editore: Ridinghouse (Londra), 1 ed. ENG – ITA
GIARDINI |PARCHI | COLLEZIONI | RETI | INTERVENTI URBANI. La ‘vocazione’ della Toscana contemporanea nel sistema italiano dell’arte ambientale
proponente: FONDAZIONE IL GIARDINO DI DANIEL SPOERRI – HIC TERMINUS HAERET, Seggiano (GR)
Curatrice: Anna Mazzanti
Editore: Gli Ori (Pistoia) 1 ed. ITA-ENG
THE RESTITUTION OF DIGNITY
Proponente: SAVVY Contemporary e.v., Berlino (Germania)
A cura di: Elena Agudio, Angelica Pesarini, Elena Quintarelli, Chiara Figone Editore: Archive books, Berlino. Rivista, 6 numeri, bimestrale, 2 ed. ITA – ENG

Ambito 3 – Sviluppo dei talenti

  • Sviluppo dei talenti: 11 progetti vincitori di cui 2 residenze estere, 9 borse di studio per il sostegno della ricerca di artisti, curatori, critici. La novità di Italian Council 9 è l’introduzione di borse di studio che, insieme alle residenze all’estero, sostengono la ricerca di artisti, curatori e critici italiani all’estero. I progetti supportati dalle borse di studio annuali sono mirati allo sviluppo formativo e concettuale e all’evoluzione della ricerca e della pratica artistica, critica e curatoriale su tematiche attuali che possono essere sviluppate solo con un confronto internazionale. 

Residenze di ricerca all’estero per artisti, curatori e critici
FEDERICA CAROLA SPADONI Artista
Archiving the peripatetic collection of film & video
Sede della residenza: Künstlerhaus Bethanien GmbH, Berlino (Germania)
ALICE PEDROLETTI Artista
ATRII / Berlin – The city, the island
Sede della residenza: ZK/U – Center for Art and Urbanistics, Berlino (Germania)

Borse di studio
EMANUELE RINALDO MESCHINI Critico
Dal monumento al momento partecipato. Sviluppi dell’arte pubblica italiana
JUSTIN RANDOLPH THOMPSON Artista
Minted in Enemy Bronze
FEDERICA PATTI Curatrice
La performatività posthuman. Una definizione transdisciplinare della live media performance
MARIALAURA GHIDINI Curatrice
Curare nel Web. La curatela come strumento sovversivo dei meccanismi dell’economia digitale e dell’arte contemporanea in rete.
FRANCESCA VERGA Curatrice
Mike Kelley: politiche della ricostruzione e della memoria. Una piattaforma dialogica
EUGENIA DELFINI Curatrice
Points of hearing
ALESSANDRO QUARANTA Artista
Essere meno
ELENA ABBIATICI Curatrice
Il corpo eterno. I sensi umani come laboratorio del potere, fra crisi ecologica e transumanesimo
GIOVANNA COSTANZA MELI Critica
Public/art in the time of Covid. Pratiche partecipative, public engagement e spazio pubblico nell’era del distanziamento sociale (un confronto tra Italia, Inghilterra, Francia e Ghana)


Italian Council è il programma di sostegno, promozione e valorizzazione dell’arte contemporanea italiana nel mondo della Direzione Generale Creatività̀ Contemporanea del Ministero per i Beni e le Attività̀ Culturali e per il Turismo. Il programma finanzia ogni anno progetti culturali volti alla promozione, produzione, conoscenza, diffusione della creazione contemporanea italiana in Italia e all’estero nel campo delle arti visive. I progetti possono riguardare nuove produzioni, acquisizioni, mostre personali all’estero, partecipazioni a manifestazioni internazionali e pubblicazioni internazionali. Italian Council sostiene ancheresidenze all’estero e, dal 2020, anche la ricerca di artisti curatori e critici tramite borse di studio (grant).

Dal 2017 al 2020 si sono svolte 9 edizioni del bando Italian Council e sono stati stanziati 10.096.157,70 euro complessivi di finanziamento.
Le candidature provenienti da tutto il mondo sono state 599.
I progetti vincitori sono stati 136: 79 sono le nuove produzioni e le acquisizioni che incrementano i musei italiani; 48 tra mostre, partecipazioni a biennali, triennali, festival, mostre collettive, pubblicazioni internazionali, residenze sostenute; 9 sono le prime borse di studio assegnate a partire dall’ultimo bando.

Roberto Sala

Editore, graphic designer e fotografo d’arte, dal 2012 è docente di Grafica editoriale presso l'Accademia di Brera nel corso di laurea specialistica di Teorie e pratiche della terapeutica artistica. Direttore della casa editrice Sala Editori specializzata in pubblicazioni d’arte e architettura, affianca alla professione di editore quella di grafico, seguendo in tempi recenti l’immagine coordinata delle più importanti manifestazioni culturali della città di Pescara fra le quali si segnalano: Funambolika e Pescara Jazz. Dal 1992 è Art Director della Rivista Segno per la quale dal 1976 ha ricoperto diversi ruoli e incarichi. Dal 2019 è Direttore Editoriale di Segnonline per il quale traccia la linea politica e di sviluppo del periodico. roberto@segnonline.it