Festival des Cabanes di Villa Medici – 1a edizione

L’architettura sostenibile invade i giardini all’italiana dell’Accademia di Francia a Villa Medici.

Fino al 2 ottobre l’Accademia di Francia a Roma – Villa Medici ospita il primo Festival des Cabanes di Villa Medici: evento che rende visibili al pubblico quattro padiglioni architettonici sostenibili installati all’interno dei suoi splendidi giardini. Obiettivo dell’iniziativa è quello di occupare gli storici spazi medicei della Villa con opere innovative di architetti, artisti e ricercatori. Les “cabanes” (capanne) create attraverso installazioni effimere e microarchitetture sono concepite in quattro strutture appositamente progettate per il Festival dagli studi francesi di architettura Dream, Koz e Wald, oltre che da un gruppo di studenti del Master in Arti Politiche (SPEAP) di Sciences Po e dell’École des Arts Décoratifs. Tutte costruzioni leggere in legno, spesso proveniente da materiali di riuso, ideate con l’obiettivo di regalare al pubblico una rinnovata esperienza dei giardini eco-responsabili di Villa Medici e invitare a ripensare il concetto dell’abitare attraverso modalità sostenibili e modulari. Momento chiave della manifestazione sarà, sabato 25 giugno quando, in occasione della “Nuit des Cabanes” (evento a partire dalle ore 18 ad ingresso libero), l’Accademia di Francia ospiterà una serie di performance artistiche, musicali e culinarie riunendo insieme alcuni significativi artisti e pensatori internazionali. Questa sarà, inoltre, l’occasione per inaugurare l’installazione dello scultore Jean-Marie Appriou nei giardini, nell’ambito del nuovo Artclub #35 a cura di Pierpaolo Pancotto. Infine, sottolineiamo che la scenografia “open-air” del festival è firmata dallo studio “orizzontale”, collettivo di architetti con base a Roma e incentrato sulla creazione di una modalità innovativa del costruire attraverso l’architettura, il paesaggio, l’arte pubblica e autocostruzione nonché promotore di progetti pubblici ove abitanti e beni comuni urbani interagiscono.

Festival des Cabanes di Villa Medici

Fino al 02 ottobre 2022

Accademia di Francia a Roma – Villa Medici

https://www.villamedici.it/

Maila Buglioni

Storico dell’arte e curatore. Dopo la Laurea Specialistica in Storia dell’arte Contemporanea presso Università La Sapienza di Roma frequenta lo stage di Operatrice Didattica presso il Servizio Educativo del MAXXI. Ha collaborato con Barbara Martusciello all’interno dei Book Corner Arti promossi da Art A Part of Cult(ure); a MEMORIE URBANE Street Art Festival a Gaeta e Terracina nel 2013 e con il progetto Galleria Cinica, Palazzo Lucarini Contemporary di Trevi (PG). Ha fatto parte del collettivo curatoriale ARTNOISE e del relativo web-magazine. Ha collaborato con varie riviste specializzate del settore artistico. È ideatrice e curatrice del progetto espositivo APPIA ANTICA ART PROJECT. È Capo Redattore di Segnonline, coordinando l'attività dei collaboratori per la stesura e l’organizzazione degli articoli, oltre che referente per la selezione delle news, delle inaugurazioni e degli eventi d’arte. Mail maila@segnonline.it; maila@rivistasegno.eu