Data

Lug 27 - 29 2023
Evento passato

Ora

20:30 - 23:30

Etichette

Cinema - Video gallery

artecinema Capri – summer contemporary art film festival

Artecinema, la rassegna del cinema dedicato all’arte contemporanea a cura di Laura Trisorio, si sposta per 3 giorni a Capri nella splendida cornice della Certosa di San Giacomo.

Ecco il programma delle proiezioni:

27 luglio ore 20,30 Maya dans l’oeil de Pablo di François Lévy-Kuentz, Francia, 2022.
Molto tempo dopo la morte di Picasso, la figlia Maya ricorda suo padre. In un racconto intimo rivisita la sua infanzia, la sua adolescenza e la sua vita di giovane adulta attraverso piccole e grandi storie che si intrecciano.
ore 21,30 Ossessione Vezzoli di Alessandra Galletta, Italia 2016.
Il documentario segue in presa diretta due anni della carriera di Francesco Vezzoli, dal 2013 a 2015, tra mostre personali in prestigiosi musei e manifestazioni di arte contemporanea: dal Museo MAXXI di Roma all’Aurora Museum di Shangai. Al racconto dei lavori e dei progetti più importanti della sua carriera si aggiunge il commento di illustri esponenti della cultura internazionale.

28 luglio ore 20,30 Mimmo Jodice di Giampiero D’Angeli e Alice Maxia, Italia 2009.
Mimmo Jodice si racconta ritrovando nei luoghi più suggestivi della sua città, Napoli, le origini della civiltà mediterranea. Il tempo non esiste più, i resti archeologici, gli antichi volti scolpiti nella pietra e il mare sono i soggetti che ispirano le sue immagini, in un gioco tra realtà e immaginazione che cerca un modo per esorcizzare le inquietudini del vivere.
ore 22,00 Kusama Infinity di Heather Lenz, Stati Uniti, 2018.
Il film esplora l’ascesa verso il successo di Yayoi Kusama. La storia della nota artista giapponese, oggi novantaquattrenne, viene ripercorsa attraverso le sue stesse parole ed è arricchita da materiali d’archivio e interviste a direttore di musei, galleristi, curatori, critici, collezionisti, amici e collaboratori. Esito di oltre un decennio di lavoro, il documentario getta una nuova luce su una protagonista assoluta dell’arte contemporanea che vive da oltre trent’anni in un ospedale psichiatrico.

29 luglio ore 20,30 Roselena Ramistella L’isola delle femmine di Francesco G. Raganato, Italia 2021.
La fotografa siciliana Roselena Ramistella ci racconta alcuni dei suoi progetti più noti, da Deepland nel quale ha ripercorso la sua terra natale in un viaggio a dorso di mulo, al lavoro sulla “mafia dei pascoli” fino a Be Twins e I giochi di Sofia nei quali ha esplorato la relazione fra gemelli e l’identità femminile.
ore 21,45 Letizia Battaglia Shooting the Mafia Kim Longinotto, Irlanda, Stati Uniti, 2019.
Dalla fotogratia di strada per documentare i morti di mafia a Palermo, all’impegno in politica, Letizia Battaglia è stata una figura fondamentale tra gli anni Settanta e gli anni Novanta. Intrecciando interviste e testimonianze d’archivio, il film racconta la vita di un’artista passionale e coraggiosa, mostrando non solo un’esistenza straordinaria e anticonformista, ma anche uno spaccato si storia italiana e il sogno di una Sicilia libera dalle catene della mafia.

Tutte le proiezioni sono a ingresso libero.