Marco Tagliafico, Il dorso del cielo, 2023 - Giovanni Lombardini, Pietre Preziose, 2023 - Alice Padovani, Recording, 2023

Arteam Cup 2023 – I premiati

Con la proclamazione dei vincitori, sabato 6 gennaio 2024 si è conclusa la mostra dei 70 artisti finalisti di Arteam Cup 2023, il concorso artistico nazionale promosso dall’Associazione Culturale Arteam di Albissola Marina (SV) con il patrocinio del Comune di Savona.

Per il secondo anno consecutivo, la mostra finale è stata ospitata all’interno del Palazzo del Commissario sulla Fortezza del Priamàr a Savona. La cerimonia di premiazione si è tenuta nella Sala della Sibilla alla presenza dei rappresentanti delle Istituzioni, di Livia Savorelli (co-curatrice insieme a Matteo Galbiati) e del presidente di Arteam Diego Santamaria.

Giovanni Lombardini, Alice Padovani e Marco Tagliafico hanno trionfato ad Arteam Cup 2023 ottenendo i massimi riconoscimenti delle sezioni Pittura, Scultura e Fotografia. Vincitore assoluto del concorso è Marco Tagliafico che, oltre ai premi di categoria, si aggiudica il Premio Espoarte.

Tutti i premi – descritti nel dettaglio sul sito https://www.arteamcup.it/arteam-cup-2023-premi/ – sono stati attribuiti agli artisti da una giuria professionale, composta da Daniele Capra (critico d’arte e curatore indipendente), Matteo Galbiati (critico d’arte e docente, Direttore web Espoarte e membro interno di Arteam), Azzurra Immediato (storica dell’arte, curatrice e critica), Mattia Lapperier (storico dell’arte, curatore indipendente e docente), Giulia Ronchi (Direttrice Responsabile di Exibart) e Livia Savorelli (Direttore Editoriale Espoarte, membro interno di Espoarte).

Marco Tagliafico (Alessandria, 1985) è stato decretato all’unanimità dalla giuria come vincitore della sezione Fotografia e vincitore assoluto di Arteam Cup 2023 con Il dorso del cielo (2023). Si legge nella motivazione della giuria: «La possibilità di sviluppare la fotografia secondo parametri non convenzionali trova un’accorta prova nell’opera premiata: l’artista ci guida attraverso un orizzonte in cui l’immagine assume i contorni di un’apparizione, è un dettaglio che profila altre possibilità e differenti esiti interpretativi. L’impostazione installativa, la necessità di un dialogo con lo spazio, l’uso del colore e del bianco e nero, l’accento posto sulle trasparenze favoriscono insieme le condizioni di una lettura ampia e sempre “diversamente” coinvolgente».

Come vincitore della sezione Fotografia, l’artista ha ottenuto i seguenti premi: residenza d’artista a Matera e mostra personale presso Momart Gallery, residenza da CasermArcheologica a Sansepolcro (AR), produzione di una mostra fotografica da parte di Studio Berné di Legnano (MI), monografia realizzata dall’editore Vanillaedizioni, consulenza e servizi Arteam Professional per tutto il 2024. 

Oltre ai premi ottenuti quale vincitore di categoria, Marco Tagliafico si è aggiudicato anche il prestigioso Premio Espoarte: un premio acquisto del valore di 2.500 euro lordi, una copertina dedicata entro la fine del 2024, una presentazione monografica all’interno dello stesso numero e 50 copie in omaggio.

Giovanni Lombardini (Mulazzo di Coriano, Rimini, 1950) è risultato vincitore della sezione Pittura con Pietre Preziose (2023), con la seguente motivazione: «L’opera è testimonianza di una ricerca particolare sulla pittura e sul valore del colore ed è esito di un’esperienza personale che si è spinta in profondità sino ad osservarne l’intima fenomenologia. Colore e luce qui agiscono come mezzi concreti che, assecondando l’alchimia fluida dei pigmenti, definiscono forme complesse a sradicare l’immagine da ogni consuetudine. La pittura osserva una concretezza che pone il risultato in stretto rapporto con la realtà e la verità delle cose, fatto attivo nel potenziale espressivo del mondo».

Come vincitore della sezione Pittura, l’artista ha ottenuto i seguenti premi: mostra personale da ArteA Gallery di Milano, mostra personale al Tomav – Torre Moresco Centro Arti Visive di Moresco (FM), una monografia realizzata dall’editore Vanillaedizioni, consulenza e servizi Arteam Professional per tutto il 2024.

Alice Padovani (Modena, 1979) ha trionfato nella sezione Scultura con Recording (2023). «Nell’impostazione dell’opera – si legge nella presentazione ufficiale – pittura, performance e installazione interattiva trovano un felice connubio che ha il suo punto focale di senso nella relazione con l’osservatore, stimolato plurisensorialmente nell’atmosfera intimistica che si definisce. L’artista si mette a nudo, svela la propria intimità e interiorità e la offre ad un silenzioso ascolto: è la sensibilità di chi osserva e sente a salvaguardare da presagi oscuri la destinazione finale, offrendo lo spiraglio redento della “comprensione”».

Come vincitrice della sezione Scultura, l’artista ha ottenuto i seguenti premi: mostra personale a Forte Strino (Vermiglio, Trento), residenza di 7 giorni presso la Dino Zoli Textile di Forlì (FC) e mostra personale negli spazi della Fondazione Dino Zoli di Forlì (FC), residenza di 7 giorni presso Officina 900 ad Albisola Superiore (SV), monografia realizzata dall’editore Vanillaedizioni, consulenza e servizi Arteam Professional per tutto il 2024.

Sono stati inoltre conferiti i seguenti premi: Premio speciale under 30 a Federica Gottardello, Camilla Gurgone, Simone Scardino, Giuliano Vaccai; Premio residenza d’artista Cascina Granbego a Martina Cioffi; Premio editoriale Espoarte a Navid Azimi Sajadi e Ivano Troisi; Premio editoriale Segno a Monica Gorini e Filippo Riniolo.

Arteam Cup 2023 è stata realizzata con il patrocinio del Comune di Savona. L’Associazione Culturale Arteam ha inoltre lavorato in stretta sinergia con importanti realtà culturali italiane per garantire ai vincitori premi e residenze di valore, inseriti in un percorso professionalizzante.

Partner dell’edizione 2023 sono: Forte Strino – Comune di Vermiglio, Vermiglio (TN), www.vermigliovacanze.it/it/forte; Castello Visconteo – Comune di Pagazzano, Pagazzano (BG), www.castellodipagazzano.it; Fondazione Dino Zoli e Dino Zoli Textile, Forlì (FC), https://fondazionedinozoli.com/, www.dinozoli.it; Tomav – Torre Moresco Centro Arti Visive, Moresco (FM), www.tomav.it; ArteA Gallery, Milano, www.arteagallery.it; Momart Gallery, Matera, www.momartgallery.it; CasermArcheologica, Sansepolcro (AR), www.casermarcheologica.it; Studio Berné, Legnano (MI), www.studioberne.com; Cascina Granbego, Sassello (SV), www.granbego.com; Officina 900, Albisola Superiore (SV); Vanillaedizioni, Albissola Marina (SV), www.vanillaedizioni.com.

MEDIA PARTNER:
Espoarte
Segno

Il catalogo della mostra dei finalisti e dei vincitori di Arteam Cup 2023 è pubblicato da Vanillaedizioni (www.vanillaedizioni.com). Per informazioni: T. +39 019 4500744, info@arteam.eu, www.arteam.eu, www.arteamcup.it.