Glass to glass | Fondazione Berengo e WonderGlass per la Biennale di Architettura

In occasione della diciassettesima edizione della Biennale di Architettura di Venezia, la Fondazione Berengo e WonderGlass hanno organizzato GLASS TO GLASS, ufficialmente partita il 17 luglio 2021.

L’esposizione mette insieme due mondi diversi come quello dell’arte contemporanea e quello del design d’avanguardia tramite un medium particolare come il vetro. Verrà presentata una selezione di lavori concepiti da artisti e designer contemporanei di fama internazionale, realizzati in collaborazione con gli artigiani del vetro di Murano. La presentazione avrà luogo in due sedi della laguna veneziana. Una vecchia fornace crea uno sfondo perfetto per i moderni pezzi di design presenti presso lo spazio artistico della Fondazione Berengo a Murano, mentre gli adornati interni di un’antica farmacia nel cuore di Venezia danno luogo al set perfetto dove disporre numerosi lavori della Collezione Berengo.

Attraverso questa “impresa” di ampio di respiro si vuole fare un’indagine sulle identità che mutano forma per evidenziare le infinite possibilità dell’arte e del design tramite il medium del vetro, assieme alle modalità fluide, molteplici tramite i quali entrambi danno luogo a scambi e si ispirano eternamente, rinnovando costantemente il mezzo artistico e andando ad affermarne l’indiscutibile valore. Tra gli artisti in mostra ci saranno Maria Thereza Alves e Jimmie Durham per LABINAC, Andrea Anastasio, atelier oï, Atelier Van Lieshout, Maarten Baas, Sam Baron, Ronan and Erwan Bouroullec, Sebastian Brajkovic, Kim Colin and Sam Hecht (Industrial Facility), Tom Dixon, Zaha Hadid, Christine Kelle, Krista Kim, India Mahdavi, Paul McCarthy, Nendo, Gwenael Nicolas (Curiosity), Edgardo Osorio, John Pawson, Raw Edges, Maria Grazia Rosin, Studiopluz, Nao Tamura, Joost van Bleiswijk, Kiki van Eijk, Bethan Laura Wood, Dan Yeffet, Hideki Yoshimoto, Zaven e Marco Zito.

17 luglio-21 novembre 2021