Maranola 23. Ph. Gabriele Drago

Luogo

Centro Storico Maranola
Centro Storico Maranola
Formia (Lt)

Data

Ago 25 - 27 2023
Evento passato

Ora

20:30 - 23:30

Etichette

Installazione

Festival Biennale di Arte Ambientale Seminaria Sogninterra

Il prossimo 25 agosto, nel il centro storico di Maranola di Formia, torna per la sua settima edizione, il Festival Biennale di Arte Ambientale Seminaria Sogninterra, che presenta opere site-specific ed inedite di 16 artisti di respiro nazionale e non. Il Festival è curato da Marianna Fazzi con Mattia Fernando Biagetti e organizzato dall’associazione Seminaria Sogninterra.

In un percorso espositivo di quasi un chilometro, installazioni ambientali, videoproiezioni, murales, sculture e opere interattive animeranno i vicoli, i giardini e le torri dell’antico borgo di Maranola, affacciato sul golfo di Gaeta. Gli artisti: Amusement, Giulia Apice, Sara Bernabucci, John Cascone / Veronica Cruciani, Alessandro Cocchia, Iginio De Luca, Carlo De Meo, Rocco Lombardi, Veronica Neri, Antonio Palma, Daniela Perego, Gino Sabatini Odoardi, Donatella Spaziani, Strati Collective, Studio Clichè e Wang Yuxiang saranno chiamati a dialogare con il luogo e i suoi abitanti attraverso progetti frutto delle residenze tenute durante l’anno, momenti fondamentali di preparazione e parte integrante del Festival.

La chiave, infatti, è il coinvolgimento e la spontanea adesione da parte di chi abita il territorio, adottando gli artisti e aprendo al pubblico le proprie abitazioni. Seminaria propone una visione indipendente e diversa dell’arte contemporanea fruibile, anche, al di fuori dei luoghi strettamente deputati e motore di sviluppo economico, culturale e sociale del territorio.

John Cascone, Iginio De Luca,Carlo De Meo, Rocco Lombardi, Gino Sabatini Odoardi, Donatella Spaziani, sono gli artisti chiamati nuovamente a riflettere sul rapporto tra società e territorio, lungo un percorso che si snoda nel borgo, riscritto anche grazie alle opere permanenti, donate dagli artisti durante le precedenti edizioni, come “Apocrypha” e “I’ll say she is” di Christian Ghisellini, “In nessun luogo poggiare” di Delphine Valli, “Inondazione” di Elena Gubanova & Ivan Govorkov, “Sans Saint Michele” di Nicola Rotiroti, “Maranola città etica” di Già Piacentini“Accomodati” di Cecilia Viganò.

La collaborazione con le Accademie di Belle Arti, la ricerca e il coinvolgimento degli artisti più giovani tra cui: Amusement, Giulia Apice, Veronica Neri, Wang Yuxiang fa sì che Seminaria diventi un momento di confronto e contaminazione tra le diverse generazioni e ricerche del panorama contemporaneo. 

Dopo i difficili momenti dovuti alla pandemia il Festival torna al suo tradizionale appuntamento con rinnovato entusiasmo. Il tema libero e partecipativo di Seminaria è pensato per permettere di esprimere senza alcun limite l’interiorità di ogni artista che si declina, attraverso il contatto con la 

comunità, come esperienza corale e occasione di contaminazione tra la storia, gli abitanti del borgo e tra gli artisti stessi. Un momento, sotto l’egida dell’arte, per poter ritrovare il contatto con il prossimo e tornare ad abitare quei luoghi dimenticati ma colmi di storia, trasformando la tradizione in rigenerazione.

SEMINARIA SOGNINTERRA

L’Associazione Culturale Seminaria Sogninterra nasce a Maranola (LT) nel 2011 con l’obiettivo di promuovere l’arte contemporanea nella sua funzione sociale, come punto di radicamento nel territorio – di Maranola e oltre – per contribuire a rinnovare le energie positive di creatività e condivisione proprie del luogo. Un gruppo curatoriale che focalizza la sua ricerca sull’arte ambientale e relazionale in dialogo con la periferia, uscendo dai musei e dalle gallerie, per entrare nelle case e nella vita delle persone. SEMINARIA: sono oltre 80 gli artisti coinvolti finora, i quali mettendosi in discussione, attraverso dinamiche di produzione, realizzazione e condivisione diverse da quelle proprie dei luoghi deputati dell’arte, dialogano con il tessuto urbano e sociale di Maranola. Ma soprattutto SEMINARIA sono i professionisti, gli artigiani, i volontari, le mamme e le nonne di Maranola che sostengono l’associazione, adottano gli artisti e aprono a chiunque le proprie case e cucine.

Seminaria Sogninterra Festival d’Arte Ambientale – VII Edizione
A cura di Marianna Fazzi con Mattia Biagetti
Centro storico di Maranola, Formia (Lt)
25 – 26 – 27 agosto 2023

Artisti: Amusement, Giulia Apice, Sara Bernabucci, John Cascone / Veronica Cruciani, Alessandro Cocchia, Iginio De Luca, Carlo De Meo, Rocco Lombardi, Veronica Neri, Antonio Palma, Daniela Perego, Gino Sabatini Odoardi, Donatella Spaziani, Strati Collective, Studio Clichè e Wang Yuxiang

Anteprima: 19 agosto 2023
Passeggiata e mostra fotografica “PINOCCHIO” del Circolo fotografico-culturale “l’altro sguardo” di Formia nel centro storico di Maranola – ore 19,00. La mostra è stata realizzata in collaborazione con l’Associazione Apte che gestisce il Museo dei Pinocchi in legno di ulivo di Franco Viola.

Inaugurazione: 25 agosto, ore 20.30 – Piazza Ricca
Orari d’apertura: 20.30 – 23.30
Giorni d’apertura: 25 – 26 – 27 agosto 2023

Programma Eventi Piazza Ricca:
25 agosto 


  • ore 21.30, Elio – Un nuovo richiamo Live
a seguire Sidereus (DJ Set)
26 agosto
    • ore 21.30, Giorgio Stammati – George Street Livea seguire Piero Meglio (DJ Set)27 agosto
      • dalle ore 21.30, Gàfas & Bigote
        Ingresso gratuito
X