Luogo

Fondazione Volume!
via S.Francesco di Sales 86/88, 00165, Roma

Data

Mar 10 2024 - Apr 05 2024
Evento passato

Ora

12:00 - 20:00

Etichette

Mostra

Claudio Martinez – Il gioco è vietato ai minori

Il 10 marzo 2024 dalle ore 12:00 alle 20:00, la Fondazione VOLUME! inaugura Il gioco è vietato ai minori, un nuovo lavoro di Claudio Martinez, con un testo critico di Manuela De Leonardis. L’artista prosegue il ciclo espositivo dell’anno in corso portando avanti la narrazione che VOLUME! ha iniziato nel 2021 e che vede gli spazi di via Sales divisi in due ambienti e due atmosfere differenti ma in costante dialogo tra loro.
 
Per questo suo intervento Claudio Martinez invita l’osservatore ad un incontro intimo ma incalzante con i suoi stessi sentimenti; emozioni che nascono dalla visione immersiva di una realtà che intercetta il metaverso rimanendo sospesa in un precario equilibrio tra ipotesi e simulazione. Ispirandosi fortemente alle atmosfere oniriche e surrealiste di artisti come Paul Delvaux e René Magritte, Martinez ha realizzato, a partire dal 2023, una nuova serie di lavori fotografici a colori che, in questa occasione, mette in relazione con gli spazi di VOLUME!.
 
In Il gioco è vietato ai minori, i personaggi con cui ha lavorato l’artista mettono in luce l’assurdità dell’esistenza attraverso la chiave dell’ironia,  l’unica arma capace di evidenziare tutte le sue sfaccettature e i chiaroscuri della realtà stessa. Attraverso l’uso dell’immagine fotografica Martinez crea ambientazioni spiazzanti non solo per il loro realismo ma anche per il sottile dialogo che intraprendono con lo spazio circostante. Il tutto diventa così da un lato assolutamente reale, dall’altro totalmente irreale per l’assurdità delle condizioni che questi personaggi si ritrovano a vivere. Se il gioco è vietato ai minori, agli adulti non resta che immaginarsi bambini per vincere l’antico divieto e creare realtà parallele in cui la fantasia ha diritto d’asilo.
 
Claudio Martinez nasce a Roma nel 1968, scopre la sua passione per la fotografia all’età di quattordici anni e, nel 1988, consegue il diploma di fotoreporter e fotografo di scena all’Istituto di Stato per la Cinematografia e la Televisione R. Rossellini di Roma Tra il 1988 e il 1993 lavora come fotografo di scena sui set illuminati dal direttore della fotografia Vittorio Storaro. Successivamente collabora come free lance con diverse agenzie di pubblicità tra le quali la Mc Cann Erickson, Saatchi & Saatchi, Ogilvy. Negli anni lavora anche per diverse testate giornalistiche e riviste d’arte come il “The New York Times”, “Globe and Mail Toronto”, “Toronto National Post”, “Herald Tribune”, “Drome Magazine” e altri. Nel 2003 è fotografo di scena sul set del film Il Pane Nudo tratto dal romanzo di Mohamed Choukri  e diretto dal regista Rachid Benhadj. Da questa esperienza nascerà anche un libro fotografico pubblicato nel 2004.

Dal 2010 si dedica alla regia e alla direzione della fotografia di documentari e programmi televisivi subacquei con l’Explorer Team Pellicano. Negli anni successivi si dedica quasi esclusivamente alla realizzazione di documentari, videoclip musicali, interviste, spot e cortometraggi. Dal 2018 collabora con L’Istituto Superiore di Sanità per la regia e realizzazione di spot di comunicazione sulla salute, in collaborazione con l’autore Claudio Morici.
Da sempre attratto dalla musica è stato anche cantante e musicista per diversi anni in numerose blues band romane. Attualmente ha interrotto l’attività di musica dal vivo ma collabora con numerosi musicisti per la realizzazione di copertine e videoclip e, saltuariamente, per la registrazione di dischi.
Dal 1999 affianca alla fotografia professionale l’esposizione dei propri lavori di ricerca.
 
Mostre personali: 2022, Mostra personale “fallito piano B” galleria AREA 1070 – Vienna; 2015, Mostra collettiva “Portafortuna” galleria Varco Labile – Roma; 2013, “Neglected  Soul”, mostra personale per Fondazione VOLUME! in collaborazione con Art Core Gallery Roma; 2011, Installazione “La Rivincita del Bombo Terrestre” mostra collettiva Reload per Condotto C – Roma; 2009, Mostra collettiva “Checkpoint Charlie” il muro di Berlino 20 anni dalla caduta galleria Dora Diamanti – Roma; 2009, “Black & Light” per il Festival Internazionale di Fotografia in collaborazione con Condotto C – Roma; 2008, “Suspended” mostra personale galleria Hybrida Contemporanea – Roma; 2006, Mostra collettiva Don’t sleep! live art 2006, notte bianca, Roma; 2005, Mostra collettiva “Infanzia”, Cube Gallery, Venezia; 2005, Mostra collettiva “Infanzia”, Cube Gallery – Venezia; 2005, Videoinstallazione per la mostra collettiva “Ludica” presso la Galleria A.K.A. – Roma; 2005, Mostra personale e proiezione video-arte in collaborazione con l’orchestra sinfonica Panharmonikon – Roma; 2004, pubblicazione in edizione limitata del libro fotografico “Il Pane nudo”; 2000, Mostra personale “Tired, fossili contemporanei” galleria di Palazzo Patrizi – Siena; 1999, Mostra collettiva “Il Sogno, Il Colore, Il Segno” biblioteca “Al Hassad” – Damasco; 1999, Mostra personale “Tired, fossili contemporanei” galleria “La Corte di Boboli” – Roma.

Info:

Claudio Martinez – Il gioco è vietato ai minori
a cura di Manuela De Leonardis

OPENING: 10 marzo 2024 – h.12:00 – 20:00

Dall’ 11 marzo 2024 al 05 aprile 2024
Dal martedì al venerdì dalle ore 17.00 alle ore 19.00
Fondazione VOLUME!, Via San Francesco di Sales 86/88, Roma

Contatti:
mail: press@fondazionevolume.com
tel. 066892431
sito: https://fondazionevolume.com

X