Corso di Arte e Psiche

Ripartono gli appuntamenti con la Li.S.T.A. la Libera Scuola di Terapia Analitica.
Dal 5 febbraio 2022, il corso online di Arte e Psiche condotto da Tiziana Tacconi e Michele Oldani

Negli ultimi anni molti operatori del campo psico-pedagogico hanno mostrato interesse per la pratica delle arti terapeutiche. Tiziana Tacconi nell’Accademia di Belle Arti di Brera ha fondato, nel 2004, il biennio di Teoria e Pratica della Terapeutica Artistica dove ha insegnato Fenomenologia e Psicologia del colore.

La pratica del colore se applicata individualmente si è rivelata un metodo ricco di potenzialità creative e terapeutiche confermando nello specifico e in generale la necessità di dare sbocco espressivo alle potenzialità di ogni soggetto.

Il corso si articola in due cicli annuali, in cui saranno sperimentate praticamente le potenzialità del metodo e discusse con esperti, le potenzialità individuative, studiandone le risposte psicologiche.
Il corso ha durata biennale e si svolge in torma seminanale e partecipata; ogni annualità propone 10 giornate di studio e 20 incontri (complessivi in due anni) di attività laboratoriale artistica individuale e di psicoterapia.
Si terranno mensilmente incontri di supervisione individuale e di gruppo.

SVOLGIMENTO DELLA FORMAZIONE
FREQUENZA. Le lezioni teoriche si svolgono on line il sabato dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 13.00 alle 15.00 e gli incontri di laboratorio artistico in presenza saranno concordati su appuntamento individuale.

Tutte le informazioni qui

Roberto Sala

Editore, graphic designer e fotografo d’arte, dal 2012 è docente di Grafica editoriale presso l'Accademia di Brera nel corso di laurea specialistica di Teorie e pratiche della terapeutica artistica. Direttore della casa editrice Sala Editori specializzata in pubblicazioni d’arte e architettura, affianca alla professione di editore quella di grafico, seguendo in tempi recenti l’immagine coordinata delle più importanti manifestazioni culturali della città di Pescara fra le quali si segnalano: Funambolika e Pescara Jazz. Dal 1992 è Art Director della Rivista Segno per la quale dal 1976 ha ricoperto diversi ruoli e incarichi. Dal 2019 è Direttore Editoriale di Segnonline per il quale traccia la linea politica e di sviluppo del periodico. roberto@segnonline.it