Art on Video: rassegna internazionale di video d’artista a Salerno

Art on Video è un progetto di arte pubblica che nasce dall’ideadi voler presentare in alcuni luoghi d’interesse storico-artistico del patrimonio culturale della città di Salerno, una selezione di video artisti nazionali e internazionali.

Art on Video è percorso on air, che individua come spazi privilegiati per una mostra diffusa di video di artisti contemporanei, la chiesa di Santa Sofia, la chiesa di Sant’Apollonia, la chiesa Santa Maria de Lama, l’Ostello Ave Gratia Plena, il Campanile del Duomo, il cortile di palazzo Pinto tutti ubicati nel centro storico e la Sala Pasolini (ex Teatro Diana) con la Stazione Marittima di Zaha Hadid sul fronte del mare.  

Il progetto con la direzione artistica della Galleria Paola Verrengia di Salerno e con una sezione a cura di Chiara Guidi è in collaborazione con il Comune di Salerno (Assessorato alla cultura), l’Università degli Studi di Salerno (Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale) e la Scabec (Società Campana Beni Culturali) ed ha ottenuto il Matronato dal Museo MADRE, Napoli e il Patrocinio dalla Provincia di Salerno. 

La Galleria Paola Verrengia, riflettendo su possibili modi “altri” di fruizione dell’arte contemporanea, uscendo dai propri spazi di Via Fieravecchia, ha individuato la formula outdoor come possibilità per incontrare di nuovo il pubblico in sicurezza. I video in mostra danno vita ad uno storytelling a più voci, dove ogni singolo artista dà spazio a temi storici e a conflitti sociali, politici o personali, visionari e distopici, utilizzando tutte le possibilità tecnologiche e digitali attualmente disponibili.  

Art on Video offre al pubblico una vasta panoramica sull’argomento, in un confronto tra i diversi approcci sia concettuali che tecnici che caratterizzano la produzione artistica attuale. 

Le varie location che ospitano le opere video, le cui modalità di proiezione sono state progettate dai singoli artisti e adattate agli spazi, si snodano nel centro storico e sul fronte mare di Salerno, suggerendo così anche una visione insolita della città e innescando un gioco di transiti e contaminazioni tra i linguaggi contemporanei e i luoghi storici che li ospitano. Seguendo il flusso delle proiezioni, con una fruizione lenta, il pubblico si muoverà nel tessuto urbano riscrivendo una nuova mappa della città.  Ciò che l’installazione-proiezione propone, come suggerisce Pascale Weber, non è tanto una messa in scena ma una “mise en espace”. Il visitatore verrà inglobato nell’opera per il semplice fatto di essere immerso nell’oscurità assorbito e attirato dallo spazio narrativo […]. La narrazione quindi non si svolgerà più solo nella profondità del piano-schermo e non si limiterà alla durata delle immagini ma si propagherà nello spazio stesso di proiezione (P. Weber, Le corps à l’épreuve de l’installation-projection, 2003).

Gli artisti selezionati per questa edizione di Art on Video sono alcuni degli attuali protagonisti della scena dell’arte che lavorano con il linguaggio video, a volte non in maniera esclusiva. La rassegna propone vari punti di riflessione e confronto. Uno di natura installativa, con grandi proiezioni monocanale o a più schermi, prevede la partecipazione di AES+F (Chiesa di Santa Sofia), Andrea Aquilanti (Campanile del Duomo), Masbedo (Cortile Palazzo Pinto), Studio Azzurro (Santa Maria de Lama), Carlos Aires (Chiesa di Sant’Apollonia) ed un focus sull’artista albanese Adrian Paci che ha selezionato per la Galleria sette video rappresentativi del suo percorso artistico. Video che saranno proiettati alla Sala Pasolini e alla Stazione Marittima Zaha Hadid. 

Per l’altra sezione, YVA – YouVideoArt la curatrice Chiara Guidi afferma: << YOU VIDEO ART è una originale rassegna video ideata per la Città di Salerno.

Un autentico display che presenterà una selezione di opere video di artisti italiani e, internazionali, negli spazi dell’ex Monastero Ave Gratia Plena, ora sede dell’Ostello della Gioventù, e nella Chiesa di San Crispino e Crispiniano.

YUO VIDEO ART, è un temporaneo canale di Video Arte per esterno che, come un raggio, percorre e propone un’autorevole selezione di originali Video d’arte che hanno segnato i 15 anni dalla nascita di YOU TUBE, la piattaforma digitale che dal 2005 ha permesso la divulgazione e la condivisine di video e altri contenuti multimediali, come i seguiti video blog, cambiando per sempre la fruizione e la conoscenza dei contenuti e creando lo sharing globale. Privo del senso di archivio, YOU TUBE si basa sull’accumulo di materiali, così anche YOU VIDEO ART non sarà un archivio, ma in modo opposto, procederà secondo le basi della sua formulazione, ovvero sarà una puntuale selezione che prediligerà una generazione che del video ha fatto uno strumento linguistico per affermare mood e declinazioni del proprio fare artistico.

YOU VIDEO ARTamplifica le suggestioni tematiche e le estetiche degli artisti selezionati.

YOU VIDEO ARTvedrà nelle due sedi una continuità di proiezioni per realizzare un retablo digitale che si distingue nei contenuti perché sono opere che emergono nello sciame che le immagini che affollano il nostro vivere saturano la nostra sensibilità estetica.

Nella Chiesa di Sant’Apollonia verrà proiettato il video Sweet Dreams dell’artista spagnolo Carlos Aires.

Nell’Ostello Ave Gratia Plena saranno presentate le opere di Salvatore Arancio, Stéphanie Lagarde, Denise Prince, Fiona Tan, Amparo Sard, Mattia Sugamiele, Raffaele Greco e Giulia Piscitelli.


PROGRAMMA
L’inaugurazione della rassegna di terrà mercoledì 28 luglio alle ore 19.00 presso la Stazione Marittima Zaha Hadid, alla presenza delle autorità e seguirà una conferenza promossa dall’Università degli Studi di Salerno (Dipartimento di Scienze del Patrimonio Culturale).
Durante i giorni della rassegna si terranno una serie di incontri promossi dalla Galleria Paola Verrengia che vedranno gli artisti dialogare con personalità del mondo accademico e della cultura:

Mercoledì 28 luglio
Stazione Marittima Zaha Hadidore 20.00
conferenza condotta dalla prof.ssa M.G. de Luca, con la partecipazione del prof. Pietro Montani
seguirà talk di Andrea Viliani (responsabile e curatore del Centro di Ricerca Castello di Rivoli CRRI) con Adrian Paci. 

Giovedi 29 luglio
Cortile di Palazzo Pinto ore 20.00
talk con i Masbedo in dialogo con Angela Tecce e Laura Cherubini.

Venerdì 30 luglio
Chiesa di S.M. De Lama ore 20.00
talk con Studio Azzurro e il prof. Roberto Diodato. 

Sabato 31 luglio
Chiesa di S. Sofia, Largo Abate Conforti ore 20.00
talk con gli AES+F in dialogo con Renata Caragliano e Stella Cervasio.

Domenica 1° agosto
Ostello Ave Gratia Plena ore 20.00
talk con Chiara Guidi e Erminia Pellecchia, che dialogheranno con alcuni artisti della sezione You Video Art, Giulia Piscitelli, Amparo Sard, Mattia Sugarmele e Raffaele Greco. 


I luoghi e gli artisti

Sala Pasolini e Stazione marittima Zaha Hadid
Adrian Paci
A Real Game (11’38’’)
Vedo Rosso (11’38’’)
Per Speculum (6’53’’)
Interregnum (17’29’’)
Prova (10’16’’)
The Column (25’44’’)

Chiesa di Santa Sofia
AES+F Allegoria Sacra (38’) 

Chiesa di S. M. de Lama
Studio Azzurro Visit to Pompei

Cortile Palazzo Pinto 
MASBEDO Fragile (8’30’’) 

Chiesa di Sant’Apollonia
Carlos Aires Sweet Dreams 

Campanile del Duomo
Andrea Aquilanti Video Installazione 

You Video Art – sezione a cura di Chiara Guidi
Ostello Ave Gratia Plena Minor 
Salvatore Arancio MIND AND BODY BODY AND MIND (16’ 37’’)
Stèphanie Lagarde  Dèploiements (16’14’’)
Denise Prince The Lollipop Girl’s Struggle on the Hard Earth (11’42’’)
Fiona Tan News from the Near Future (9’30’’)
Mattia Sugamiele GATES
Raffaele Greco Quiescenza  
Giulia Piscitelli Disarmo  
Amparo Sard Aberracion (8’30’’)


Art on Video
rassegna internazionale di video d’artista a Salerno
28 luglio – 1 Agosto 2021