Luigi Carboni

Luigi Carboni / Ridisegnare

In un raffinato equilibrio di accordi, in una pittura che si dà per frammenti, Luigi Carboni indaga il confine tra astrazione e figurazione

The Voice of the Artist è un progetto che racconta l’arte attraverso gli artisti. È uno spazio digitale di dialogo e scoperta, un luogo di incontro virtuale con le opere degli artisti e i luoghi nei quali la creazione prende forma. È un’occasione di approfondimento affidata a video nei quali la voce dell’artista disegna un focus su opere inedite guidando il fruitore nell’esplorazione di una nuova parte della ricerca.

In queste opere, intitolate Ridisegnare e iniziate nel 2019, il segno di Luigi Carboni diventa protagonista, artefice di una visione. Sulla superficie dell’opera si sviluppa ora un segno vivo, che si espande liberamente in un dinamismo che tende a invadere il terreno dell’emozione e del ritmo. Il segno si esibisce con un tracciato nero dominante che si esercita nella pratica del costruire le forme di corpi e oggetti mai totalmente integri e che si svelano occupando lo spazio in una narrazione d’insieme.

Luigi Carboni, Ridisegnare, 2019/20
acrylic and oil on wooden panel, cm 160×114
Luigi Carboni, Ridisegnare, 2019/20
acrylic and oil on wooden panel, cm 160×114
Luigi Carboni, Ridisegnare, 2019/20
acrylic and oil on wooden panel, cm 160×114
Luigi Carboni, Ridisegnare, 2019/20
acrylic and oil on wooden panel, cm 160×114

VIEWING ROOM

The Voice of the Artist #1
Luigi Carboni / Ridisegnare
8 giugno – 8 luglio 2020