La pelle del Mondo di Danilo Fiorucci e Benedetta Galli

All’interno del progetto articolato DIVERSOINVERSO , finanziato dalla Regione Umbria e con il patrocinio del Comune di Perugia, l’associazione Trebisonda presenta nei propri spazi una rassegna di cinque mostre legate al tema generale.
La pelle del Mondo di Danilo Fiorucci e Benedetta Galli apre questa rassegna curata da Trebisonda che sarà corredata da un catalogo finale con un testo di Davide Silvioli.
…..Il progetto mira a impostare un confronto fra due artisti, ora ipotizzandone punti di permeabilità e contaminazione, ora ponendone in risalto le soggettività e le parzialità. In entrambi i casi, il dialogo intende essere costruttivo, dimostrando come, nella convivenza di unità e differenza, da una via d’indagine univoca possano derivare estetiche alle volte sì dissimili ma in grado di rispondere, con coerenza, al medesimo presupposto espressivo.
La stessa visione guida La pelle del Mondo, mostra di Danilo Fiorucci e Benedetta Galli, dove è possibile riconoscere la presenza di una radice speculativa comune ben precisa, tuttavia risolta secondo desinenze plurali….. (Davide Silvioli)
“Inverso, ribaltamento del punto di vista, strumento poetico rivoluzionario che si attua di verso in verso. Diverso, estrema necessità dell’esistenza, fondamento biologico del sussistere.”
A partire dallo stimolo generale gli artisti in questa occasione con La pelle del Mondo indagano gli enigmi del visibile in una serie di rimbalzi e ribaltamenti La mostra si snoda nei due livelli dello spazio espositivo tra pittura, scultura ed istallazioni creando un percorso che “approda” alla poesia.

Danilo Fiorucci è nato a Perugia dove vive e lavora.
Si diploma presso l’Accademia di Belle Arti Pietro Vannucci di Perugia nel 1989 con i docenti Nuvolo, Antonio Gatto, Bruno Corà ed Aldo Iori.
Nel 1989 fonda l’Associazione Arti Visive Trebisonda insieme a Moreno Barboni, Lucilla Ragni e Robert Lang. Partecipa come curatore al workshop “La seduzione del Caos” tenutosi in Bosnia e che porterà ad una mostra, in occasione della Biennale dei giovani Artisti del Mediterraneo, a Sarajevo. Intraprende una intensa attività espositiva ed organizzativa con mostre e scambi in Italia, Germania, Stati Uniti, Israele tra cui: Premio del Golfo 2006 Biennale Europea Arti Visive Camec La Spezia; XV Quadriennale di Roma Palazzo delle Esposizioni Roma; Stemperando Biennale di pittura su carta Biblioteca Nazionale di Roma. Padiglione Italia Biennale di Venezia, Sala Nervi, Torino. Collabora attualmente alla realizzazione di numerose esposizioni curate dall’associazione Trebisonda presso l’omonimo centro per l’arte contemporanea.

Benedetta Galli (Perugia, 1976)
Si diploma presso l’Accademia di Belle Arti Pietro Vannucci di Perugia nel 2000 con i docenti Sauro Cardinali e Aldo Grazzi per la cattedra di pittura; Bruno Corà, Aldo Iori per la cattedra di storia dell’arte. Nel 2001 consegue la qualifica di restauratore architettonico presso la Scuola Edile di Perugia. Partecipa a progetti espositivi nazionali e internazionali. Il suo lavoro è presente alla Galleria ADD-art di Spoleto e in collezioni pubbliche e private tra cui si ricorda il MAR di Ravenna e il MUSINF di Senigallia. Tra i premi si ricordano il Premio GAEM di Ravenna edizione 2013 e 2011, mostre curate dal Centro Internazionale di Documentazione sul Mosaico; nel 2015 il Premio Wildflowers di Torino per artista curatore, progetto finalista; nel 2012 Premio di Pittura Guasch Coranty, mostra curata dal Centro Tecla Sala di Barcellona, Spagna; nel 2005 vince Movin’up, premio curato dal GAI di Torino

Progetto: DIVERSOINVERSO.
Evento: Mostra d’ arte contemporanea
Titolo: La pelle del Mondo.
Artisti: Danilo Fiorucci, Benedetta Galli.
A cura di: APS TREBISONDA.
Sede: Centro per l’Arte Contemporanea Trebisonda, via Bramante 26, 06123 Perugia.
Inaugurazione: venerdì 28 febbraio 2020, ore 18.00
Orari: da sabato 29 febbraio a domenica 22 marzo 2020, venerdì sabato e domenica dalle
ore 17.30 alle 19.30 o su appuntamento al 3315793797..

Data

Feb 28 2020 - Mar 22 2020

Ora

18:00 - 19:30

Luogo

Centro per l'Arte Contemporanea Trebisonda,
Via Bramante, 26, 06123 Perugia PG
Categoria