Istituto Svizzero - Roma

Luogo

Istituto Svizzero - Roma
Via Ludovisi, 48, 00187 Roma
Sito web
https://www.istitutosvizzero.it

Data

Giu 11 - 12 2021
Evento passato

Etichette

Teatro - Performance - Concerto

Yasmine Hugonnet | La Ronde / Quatour

All’interno dell’edizione 2021 di BUFFALO, l’Istituto Svizzero è lieto di annunciare la presenza dell’artista Yasmine Hugonnet (ex Fellow Palermo Calling 2019) che presenterà La Ronde / Quatour, un numero di danza complesso che ruota attorno all’idea del cerchio come simbolo ancestrale, al tempo e alla memoria.

Si tratta di una danza rotatoria con quattro corpi, legati da reciproci gesti e fantasmi. È una danza rotatoria in cui i volti si girano, così come le schiene, i movimenti, come un arresto del tempo sulla superficie di un vaso. Nella danza rotatoria è lo spazio che si prende il tempo per mutare un corpo in un altro. Ciascun corpo si distende in un altro, seguendo il movimento di un corpo comune attorno a un vuoto di memoria.

La Ronde / Quatour è programmata all’interno di BUFFALO, il festival di arti performative a cura di Michele Di Stefano per Teatro di Roma – Teatro Nazionale e Azienda Speciale Palaexpo.
La Ronde / Quatour è co-prodotto con il Teatro di Roma.

Yasmine Hugonnet è una coreografa, ballerina, ricercatrice nata a Montreux, Svizzera. Ha sviluppato il suo linguaggio di danza concentrandosi sulla relazione tra posture, attenzione e immaginazione. Approfondendo la sua comprensione del movimento, dell’attenzione, della nascita di figure, dell’idea di posture come contenitori, all’interno dei suoi processi ha sviluppato una pratica di ventriloquio. Dal 2018 è supportata dal Théâtre de Vidy (Losanna): ha fondato il CHRONOLOGICAL trio, selezionato per un tour in Svizzera dal Fondo dei Programmatori, e presentato molteplici volte in Francia, Italia e Belgio. Nel settembre 2019 ha creato e presentato il progetto in situ Extensions al Parco Bellerive, con 12 performer della regione di Losanna. Nell’ottobre 2019 ha iniziato una residenza di tre mesi a Palermo a Palazzo Butera, come parte del programma di residenza dell’Istituto Svizzero Palermo Calling. In dicembre 2019 ha presentato diversi progetti in questo contesto: un adattamento del progetto Extensions, includendo danzatori italiani, così come le coreografie individuali Se Sentir Vivant e Le Rituel des. Nel 2019 ha concepito Seven Winters, un lavoro che include sette performer e che è stato messo in scena nel settembre 2020 al Théâtre de Vidy e poi al Festival d’Autunno a Parigi (collaborazione tra Atelier de Paris e CCSP), al palco nazionale di Besançon (co-prodotto in partner nel contesto di European Interreg system) e all’ADC di Ginevra. Nel 2020 Yasmine Hugonnet ha ricevuto il Label + Romand con il suo progetto Les Porte-Voix, pianificato per il 2022. Yasmine Hugonnet / Arts mouvementés è attualmente sotto contratto con la città di Losanna e il Canton Vaud per tre anni, 2020-2022.

Prenotazione obbligatoria fino a esaurimento dei posti disponibili.
Cliccare qui per prenotare un posto.


at MACRO, Via Nizza, 138
La Ronde / Quatour
Dance, performance, theatre: Yasmine Hugonnet
11.06, 12.06