Luogo

Spazio In Situ
Via San Biagio Platani 7 00133 Roma
Sito web
https://www.spazioinsitu.it/

Data

Mar 01 2024 - Apr 01 2024
Evento passato

Ora

19:00

We tolerate failure

We tolerate failure è una mostra che ha come punto di partenza il concetto di fallimento applicato a diversi modelli di intelligenza: animale, vegetale, artificiale e umana. Alla base di questo sta l’assunto teorico che l’intelligenza non sia unicamente appannaggio dell’umano e come tale va considerata nelle sue varie sfaccettature, nel suo essere mutevole, incorporata, legata al contesto e a ciò che chiamiamo umwelt. A interagire con quest’ultimo non siamo soltanto noi umani, e gli esperimenti fatti nel corso dei secoli su altri organismi ci hanno insegnato che questa interazione, questo incontro, segue regole diverse, peculiari di diverse forme di intelligenza. Siamo circondati dalla complessità di sistemi naturali e artificiali che sono in grado di comunicare e di ricordare. Fallisce ogni tentativo antropocentrico di studiare questi mondi senza rimodulare il proprio pensiero sulla base delle forme di esistenza che si intendono conoscere.

Gli artisti invitati assemblano materiali seguendo regole proprie (asimmetriche e svincolate da quelle della realtà) creando nuovi paradigmi e immaginando mondi nuovi. Questi mondi immaginati, realizzati, plasmati in materiali diversi, rispettano la natura delle intelligenze con le quali collaborano; gli artisti osservano e si aprono a questi mondi e li mettono in comunicazione con il contesto. Riconoscono nello spazio tra esseri un terreno potenziale e lo interrogano.

La mostra è realizzata con il sostegno di ProHelvetia, Istituto Svizzero, Stroom Den Haag.


Meital Katz-Minerbo, Cristina Lavosi, Luca Miranda, primeira desordem, Francesco Penci, Enea Toldo, Fabien Zocco
We tolerate failure
A cura di Alessandra Cecchini
Spazio In Situ
Via San Biagio Platani, 7 – Roma
1 marzo – 1 aprile 2024
Inaugurazione: 1 marzo ore 19
Visitabile tutti i giorni su appuntamento