Luogo

Adiacenze
Adiacenze
Vicolo Spirito Santo, 1 - Bologna
Sito web
http://www.adiacenze.it/

Data

Dic 01 - 21 2023
Evento passato

Ora

18:00

Etichette

Mostra

Sara Larsen Stiansen | without ever being exposed to the sky // senza mai esporti al cielo

Venerdì1° dicembre inaugura ad Adiacenze without ever being exposed to the sky // senza mai esporti al cielo, mostra personale di Sara Larsen Stiansen esito della residenza dell’artista norvegesea Bologna come parte della seconda edizione del programma di scambio internazionale SWAP a cura di Amerigo Mariotti e Giorgia Tronconi di Adiacenze, realizzato in collaborazione con Hordaland Kunstenter e VISP con il contributo del Comune di Bergen e del Comune di Bologna. Durante il mese di residenza a Bologna, Sara Larsen Stiansen ha esplorato la città con occhi attenti e sensibili, seguendo l’approccio intuitivo che contraddistingue la sua pratica. Nell’attraversare come un flâneur lo spazio e i luoghi di una città che ha scoperto e vissuto perla prima volta in questa occasione, si è soffermata su alcuni elementi simbolici per la storia e il presente di Bologna, riflettendo sulla relazione tra il proprio corpo e il corpo della città. Ne è nato un progetto fotografico in cui il corpo dell’artista diventa tramite tra il dentro e il fuori, che somatizza e restituisce l’esperienza dello spazio urbano e di un dialogo che procede per corrispondenze, tensioni, compensazioni. La dimensione fisica e personale sottende un’altra, sottile, riflessione sull’architettura e sulla sua rappresentazione come icona di potere, oggi di riconoscibilità: terreno su cui Sara Larsen Stiansen si muove giocando con i concetti di stabilità e instabilità, tra realtà e speculazione. Oltre al progetto sviluppato a Bologna, in without ever being exposed to the sky// senza mai esporti al cielo Sara Larsen Stiansen espone un’installazione video e audio realizzata a Bergen nei mesi precedenti alla residenza, chiudendo il cerchio dello scambio con la città norvegese.


Sara Larsen Stiansen ha conseguito un master presso l’Accademia d’Arte di Bergen e ha studiato all’Università Konstfack di Stoccolma e all’Università di Arti Applicate Angewandte di Vienna. La sua pratica si basa sulla comunicazione sensoriale, sulle connessioni ambientali e sull’incontro con persone, materia e luoghi. Spesso le opere prendono forma attraverso immagini in movimento che ruotano attorno ad azioni corporee, tensioni materiali, fenomeni specifici del luogo o gesti che riflettono i movimenti dell’otturatore e i suoni di una cinepresa Super 8-una gola che deglutisce, capelli che vengono tagliati, qualcosa che perde o pulsazioni ritmiche di una batteria. In un contesto espositivo, le opere si manifestano come installazioni in cui si combinano il meccanico e il viscerale e in cui si incrociano diversi media analogici e digitali come film, fotografia, suono e scultura. Il lavoro di Stiansen ha recentemente fatto parte della mostra annuale Autumn Exhibition, ha tenuto una mostra personale presso Hordaland Kunstsentera Bergen e quest’anno ha vinto The Art Academy’s Studio Residency presso USF a Bergen

Sara Larsen Stiansen
without ever being exposed to the sky// senza mai esporti al cielo
Dal 1 al 21 dicembre 2023
Inaugurazione 1 dicembre 2023 ore 18
A cura di Amerigo Mariotti e Giorgia Tronconi di Adiacenze
Adiacenze, Vicolo Spirito Santo 1/b, Bologna

X