Luogo

Hauser & Wirth
www.hauserwirth.com

Data

Lug 18 2020
Expired!

Ora

08:00 - 18:00

Etichette

Mostra

Paul McCarthy | due mostre di Hauser & Wirth a luglio

Hauser & Wirth ha annunciato due nuove mostre su Paul McCarthy. Le esposizioni si concentreranno su miti, fantasie e delusioni che l’artista ha rintracciato nella società contemporanea e nella cultura del consumo. Online, dal 14 luglio, “A&E Drawing Session, Santa Anita” metterà in mostra una nuova serie di disegni su larga scala dall’ultimo progetto multidisciplinare di McCarthy “A&E” (2019), mentre il 18 luglio inaugurerà “Storie alpine e altre distopie” a Tarmak 22, spazio espositivo a Gstaad in cui i visitatori troveranno una selezione di disegni, fotografie, sculture e opere video dell’artista.

“A&E Drawing Session, Santa Anita” comprenderà un gruppo di nuovi lavori su carta. In linea con l’opera multidisciplinare di McCarthy, i disegni sono nati dal progetto cinematografico dell’artista “NV Night Vader”, basato sul dramma sadomasochistico e erotico di Liliana Cavani “The Night Porter” (1974). Il progetto presenterà un cast di personaggi stravaganti, tra cui McCarthy nel ruolo di Max, un dirigente di Hollywood simile a un mafioso, e Stangenberg nel ruolo di Lucia, personaggio centrale del film del 1974, che qui interpreta una giovane attrice tedesca. Costituendo la base narrativa per questi nuovi disegni, “NV Night Vader” è una forte critica alla violenza e allo sfruttamento, e offre un potente commento sul fascismo, su Hollywood, sul mondo dell’arte contemporanea e sull’attuale clima politico.

L’acronimo “A&E” si riferisce ad Adolf Hitler ed Eva Braun, Adamo e Eva e Arts & Entertainment. A&E rappresenta l’artista e l’attrice trasformati in Hitler e Braun, con il primo che incarna mascolinità e buffoneria tossiche, mentre Eva è contemporaneamente amante, madre, figlia e vittima. 

Le opere che verranno esposte esemplificano la pratica di McCarthy del disegnare mentre si è nel personaggio, approccio diventato centrale nei suoi progetti di performance video su larga scala, tra cui “WS White Snow” (2012-2013) e “CSSC Coach Stage Stage Coach” (2017).

Traduzione di Francesco Pozzi