Daniele Accossato

Luogo

Cavallerizza Reale di Torino
via Giuseppe Verdi, 9 - Torino

Data

Mag 09 2024 - Giu 02 2024
Evento passato

Ora

18:30

Etichette

Mostra

Paratissima Talents

Paratissima Talents è il progetto espositivo che raccoglie in un evento dedicato gli artisti più talentuosi dell’edizione 2023 di Paratissima. Gli artisti esposti sono i vincitori dei premi assegnati durante la 19° edizione della manifestazione, selezionati tra oltre 300 artisti. A ospitare Paratissima Talents saranno le suggestive ex-scuderie della Cavallerizza di Torino. Pittura, scultura, installazione e video arte: il meglio dell’arte contemporanea emergente a Paratissima dal 9 maggio al 2 giugno 2024.

Per la prima volta la Fondazione BuonoLopera sostiene Paratissima Talents e i suoi artisti con la costituzione di un premio che riconoscerà tre montepremi in denaro destinati a tre artisti, selezionati durante la mostra. I nomi dei tre finalisti saranno comunicati sui canali online di Paratissima e di Fondazione BuonoLopera lunedì 27 maggio e ufficializzati sabato 14 settembre 2024 in occasione dell’evento musicale organizzato dalla Fondazione BuonoLopera Eclectic Estival terza edizione negli spazi di Villa Chiuminatto, sede della Fondazione, che ospiterà le opere dei tre finalisti del premio.
A decretare i vincitori del Premio Fondazione BuonoLopera sarà una giuria composta da tre membri: Giulio Buono, Eleonora Sedili Innocenti e Laura Tota.

Vernissage: Giovedì 9 Maggio ore 18.30
Il Vernissage – a ingresso libero – sarà l’occasione per annunciare il Premio Fondazione BuonoLopera, conoscere gli artisti in mostra e scoprire i progetti espositivi.

La mostra: https://www.paratissima.it/paratissima-talents2024/
Info e Ticket: https://www.paratissima.it/paratissima-talents-info-e-ticket/

12 artisti in mostra:
Daniele Accossato | Crissi Campanale | Camilla Delsignore | Raffaele Fontana | Giulia Fraticelli | Simone Giai | Enrico Gottardi | Sara Lisanti | Silvia Loi | Peipei Luo | Chiara Marchesi | Stefano Ventilii

I 3 membri della giuria:
Giulio Buono:
Giulio Buono è stato un fotografo pubblicitario e d’arte attivo dagli anni ’80 fino al 2010, maestro dello still life e grande sperimentatore in questo genere. Nel 1979 fonda lo “Studio Blu” a Torino, studio fotografico di grande successo, che ha lavorato con grandi aziende come Lavazza, Ferrero e Suzuki. Parallelamente viene ingaggiato come fotografo da grandi gallerie, ad esempio Castello di Rivara e la galleria Monica De Cardenas, ed importanti artisti come Maurizio Cattelan e Joseph Kosuth. Dal 2020 è socio della prestigiosa galleria internazionale MassimoDeCarlo, dove attualmente si occupa di progetti autonomi e innovativi come Pièce Unique a Parigi.

Eleonora Innocenti Sedili:
Eleonora Innocenti Sedili ha studiato Arti Visive Contemporanee all’Accademia di Belle Arti di Urbino. Nel 2018 si trasferisce a New York, per scrivere For President, la sua tesi sperimentale sul ruolo dell’immagine nelle campagne elettorali statunitensi, sostenuta da Arianna Farinelli, politologa e professoressa al Baruch College di NY. La sua passione per la ricerca, l’arte e la scrittura la fanno avvicinare alla Fondazione BuonoLopera per cui scrive il libro Villa Chiuminatto – Il Veliero di Torino, oggi alla sua III edizione e alla I in inglese. Attualmente è membro stabile del team della Fondazione BuonoLopera, di cui cura in particolare l’identità artistica e culturale.

Laura Tota:
Curatrice indipendente di progetti legati alla fotografia e all’arte contemporanea. Dal 2017 segue la curatela delle attività fotografiche di Paratissima. Tra il 2017 e il 2019 ha collaborato con alcuni Festival fotografici tra cui “Cortona on the Move” di Cortona e “PhEST” di Monopoli dove ricopre attualmente il ruolo di Exhibition Coordinator. Appassionata di fotografia contemporanea e scouting, dal 2022 è Direttrice Artistica di Liquida Photofestival e dal 2023 è exhibition coordinator di EXPOSED Torino Foto Festival e Artlab Eyeland (Taranto).

Fondazione BuonoLopera:
La Fondazione BuonoLopera, costituita nel dicembre 2021 su desiderio di Stefano Buono e Maribel Lopera Sierra, vuole essere una fucina che accoglie e sostiene iniziative no profit in campo sociale, artistico, culturale e formativo grazie all’erogazione di borse di studio. La Fondazione ha la sua sede in Villa Chiuminatto nel cuore dell’isola pedonale del quartiere Crocetta di Torino, un edificio con una storia lunga cento anni di cui la Fondazione è allo stesso tempo portavoce e custode.
Uno dei punti cardine che orientano l’azione della Fondazione, nel promuovere e supportare le realtà no profit, è l’impatto sociale generato dai progetti delle stesse, che devono essere volti a migliorare la vita della collettività e a contribuire alla costruzione di un futuro più sostenibile.
Più in dettaglio, la Fondazione si fa parte attiva nel creare costanti occasioni di scambio e di incontro negli ecosistemi territoriali, sviluppando percorsi di stakeholder engagement per il coinvolgimento di imprese, investitori sociali e soggetti istituzionali. Un’attenzione particolare è rivolta all’organizzazione di eventi benefici negli spazi di Villa Chiuminatto, appuntamenti mossi dal desiderio di creare momenti di spettacolo e di bellezza vocati alla raccolta fondi nei confronti di progetti sociali particolarmente meritevoli.

Come sintetizzano bene i due fondatori Stefano e Maribel, la Fondazione BuonoLopera è “un luogo brulicante di idee, dove progetti coraggiosi e d’impatto potranno crescere ed essere supportati, oggi da noi, domani dalle nostre figlie”.

Eclectic Estival: la terza edizione incontra i talenti
Da venerdì 13 a domenica 15 settembre 2024
Sede della Fondazione BuonoLopera Villa Chiuminatto – via Galliano 27, Torino

La centenaria ed eclettica Villa Chiuminatto ha ispirato e ospita dal 2022 Eclectic Estival, il festival benefico, anticonvenzionale ed eclettico, fin dal nome, che propone quattro concerti in due giorni. Il festival musicale, promosso dalla Fondazione BuonoLopera e che quest’anno raggiunge la sua terza edizione, si inserisce nel programma di eventi benefici che hanno un obiettivo comune: offrire esperienze artistiche di altissimo livello, capaci di emozionare e allo stesso tempo sensibilizzare il pubblico su tematiche sociali rilevanti, raccogliendo fondi per associazioni non profit del territorio.
Da quest’anno Eclectic Estival si arricchisce ulteriormente diventando palco per i giovani talenti dell’arte e della musica: grazie alle collaborazioni con Paratissima e Too Young To Jazz, l’appuntamento musicale diventa anche il momento di premiazione di due percorsi paralleli che inaugurano entrambi nel mese di maggio.
Per l’arte contemporanea, Fondazione BuonoLopera ha scelto di supportare i 12 artisti di Paratissima Talents, mettendo a disposizione tre premi in denaro per i migliori tre lavori selezionati dalla giuria di qualità.
Durante Eclectic Estival gli spazi di Villa Chiuminatto saranno sede espositiva per i tre giovani talenti artistici che durante la serata di sabato 14 settembre verranno premiati.
E accanto all’arte contemporanea, la musica. In collaborazione con la rassegna musicale Too Young To Jazz, la Fondazione promuove una rassegna di 12 concerti tra maggio e luglio che porteranno i migliori tre gruppi ad esibirsi nel VenerdìGiovani di Eclectic Estival, venerdì 13 settembre, per vincere una borsa di studio in denaro, per continuare il cammino nel mondo del Jazz.
“Siamo orgogliosi che in questa terza edizione di Eclectic Estival siamo riusciti ad inserire due progetti paralleli dedicati ai giovani talenti, artisti contemporanei e musicisti jazz avranno infatti la possibilità di esibirsi nei mesi precedenti Estival e di trovare in Villa Chiuminatto un ulteriore luogo per esprimersi e farsi conoscere da un pubblico nuovo”. “E proprio per questo motivo – aggiunge Viviana Lanzetti, Presidente della Fondazione – il ricavato di Eclectic Estival andrà in favore dei talenti e dei progetti che puntano a farli crescere come Paratissima Talents e Too Young To Jazz”.


Paratissima Talents
Cavallerizza Torino
Via Verdi, 5 – Torino
9 maggio – 2 giugno 2024
Opening: 9 maggio, ore 18.30