Luogo

PRAC
via XX settembre 6, Ponzano Romano (RM)

Data

Ott 19 2021 - Gen 25 2022
In corso...

Ora

10:00

Etichette

Mostra

Mirage | PRAC

Il PRAC annuncia domenica 3 ottobre 2021, alle ore 10:00, presso la sede del Palazzo Liberati, l’apertura del nuovo progetto espositivo “Mirage” che vede protagonisti Sandro Chia, Daniele Galliano, Sabina Mirri, Marina Paris, Francesco Patriarca, Giuseppe Salvatori e Valeria Sanguini, a cura di Graziano Menolascina.

Mirage è un’effettiva “ricognizione” dell’arte attuale, dagli esiti articolatissimi, nella diversità delle posizioni di ricerca, delle personali poetiche e dei nodi delle diverse tendenze, ma inevitabilmente si offre come un viaggio critico attraverso più d’una generazione. Una campionatura che spazia liberamente attraverso posizioni diverse di ricerca, in un’accesa varietà corrispondente alla realtà di un fervore immaginativo che si conferma tipico di questo grande inesauribile serbatoio creativo che è l’arte italiana.

Partendo dal lavoro di Sandro Chia immediatamente evidente l’individuazione del procedimento pittorico mezzo più adatto per raccogliere emozioni, arrivando ad un risultato di grande libertà, suggestione e spregiudicatezza. I sette lavori della serie “Uknown + Galliano | Bad Trip” di Daniele Galliano che prendono forma a partire da quadri dilettantistici, usati come supporto dell’opera. Sono i quadri dei pittori della domenica, dismessi dalle pareti dei salotti della nonna e poi abbandonati tra le merci in disuso del Balôn, formano un’unica grande installazione site specific.

L’ambiente creato da Sabina Mirri è una vera e propria esperienza narrativa, una ricerca che esplora molteplici possibilità di configurazione declinate in forma di raconto. La commistione fra forme diverse di rappresentazione e differenti media adottati da Marina Paris per il concepimento delle sue installazioni, un viaggio fatto di visioni relazionate all’uomo e allo spazio. Mentre per Francesco Patriarca la pittura diventa luogo intimo, si manifesta come integrazione dell’inconscio attraverso una serie di grandi lavori su tela ci induce ad entrare in un’altra dimensione. Giuseppe Salvatori e il trittico intitolato “Oro rapace” una grande ala d’uccello dalle molteplici simbologie, opera che nasce durante un suo viaggio in Israele. Valeria Sanguini il suo viaggio tra inconscio e preconscio, i ricordi infantili riaffiorano attraverso simboli oggettivi sempre presenti nei suoi lavori.


Mirage
Sandro Chia, Daniele Galliano, Sabina Mirri, Marina Paris, Francesco Patriarca, Giuseppe Salvatori e Valeria Sanguini
Dal 3 ottobre 2021 al 9 gennaio 2022 PRAC Centro per l’Arte Contemporanea sede di Palazzo Liberati
Inaugurazione 3 ottobre 2021 ore 10,00
Orari: martedì-domenica 11-13 e 16-19 prenotazione obligatoria
Info e prenotazioni: +39 338 810 4448 | info@pracartecontemporanea.it