Luogo

)( - Le Parentesi
via discesa dei Candelai, 21 - Palermo

Data

Lug 12 2024 - Ago 15 2024
In corso...

Ora

21:00

Etichette

Mostra

Margherita Pedrotta | Brucia ancora

Venerdì 12 luglio alle ore 21:00 il cancello verde di   )(  verrà riaperto per l’inaugurazione di Brucia ancora, mostra personale di Margherita Pedrotta a cura di Geraldina Albegiani.

Nella definizione contemporanea di archivio c’è qualcosa di paradossale: come può uno strumento così storicamente dipendente dall’apparato burocratico e amministrativo, essere oggi divenuto un mezzo per rivendicare eversione e liberazione dai ruoli sociali di un passato cristallizzato e dalle forme di subordinazione? 

Margherita Pedrotta mette in scena la sua interpretazione di un archivio pubblico, assemblando uno sfaccettato modello antropologico caratterizzato da oggetti d’ufficio, meticolosamente raccolti e poi accatastati, ricoperti di nero grafite per renderli volutamente indecifrabili. Testimoni silenti di una cultura materiale già obsoleta che desiderano provocare in chi li osserva l’idea di una cultura implosa.

L’opera si fa corpo, invade lo spazio attraverso un lavoro dichiaratamente fisico con l’intento di creare il potenziale sfondo di un’archeologia globale contemporanea che si compone di carta e software, documenti di natura precaria destinati all’oblio.

L’insofferenza verso la tradizionale organizzazione della conoscenza è evidente in Brucia ancora, installazione site specific in cui l’archivio non è più solo un cumulo inerte di documenti cartacei e digitali, ma un dispositivo critico e criptico capace di riattivare come una scintilla la memoria collettiva. L’artista si fa promotrice di questo drastico cambiamento, sociale e culturale con un nuovo anarchivio, un sistema classificatorio atipico, un archivio impossibile di ciò che è ancora in attesa di essere realizzato.


Margherita Pedrotta 
Brucia ancora
a cura di Geraldina Albegiani
)( – Le Parentesi
via discesa dei Candelai, 21 – Palermo
12 luglio – 15 agosto 2024
Opening: venerdì 12 luglio, ore 21.00