Luogo

Renata Fabbri arte contemporanea
via A. Stoppani 15/c - 20129 Milano

Weather

Sereno
Sereno
2 °C
Wind: 0 KPH
Humidity: 87 %
Feels like: 1 °C

Data

Nov 25 2021 - Gen 29 2022
In corso...

Ora

12:00

Etichette

Mostra

MALAMMORE | Matthieu Haberard

Renata Fabbri presenta MALAMMORE, prima personale in Italia dell’artista francese Matthieu Haberard (Tolosa, 1991) ospitata in galleria. L’inaugurazione si terrà giovedì 25 novembre dalle 12.00 alle 21.00.

Traendo ispirazione dall’universo delle merci e, in modo particolare, dal mondo dei giocattoli per bambini, la pratica artistica di Matthieu Haberard indaga la soglia tra l’infanzia e l’età adulta: quel misterioso attraversamento interiore che intercorre fra il periodo della fanciullezza e il raggiungimento di ciò che, convenzionalmente, è inteso come il pieno sviluppo fisico e psichico dell’essere umano. È in tale limbo, ambiguo e carico di potenzialità, che la poetica di Haberard si concretizza, in bilico fra l’immaginario ingenuo dell’infante e l’ironica rappresentazione del reale. 

Attraverso uno sguardo ludico e sarcastico, Haberard dà così vita a sculture fantasmagoriche, bizzarre e a tratti grottesche, realizzate artigianalmente con materiali semplici. Apparentemente a riposo, queste ultime si nutrono dell’immaginario mistico e cavalleresco del Medioevo, rievocando simboli ed iconografie che la cultura occidentale sembra avere ormai dimenticato. Tra queste compaiono maschere, spade, scudi, squame, armature dai colori vivaci e minuziosamente decorate: reliquie fittizie che fungono da caricature della contemporaneità. Sfidando i limiti della nostra immaginazione, esse ci ricordano del labile confine che sussiste fra il gioco e la violenza, l’innocenza e la malizia, il desiderio infantile e la disillusione che inevitabilmente incombe con la maturità. 

È su tali fragili dicotomie che Haberard costruisce giocose protezioni, armi difensive falsamente minacciose che demistificano la violenza che rappresentano, attaccando e al contempo schermendo la nostra dimensione interiore. Così esseri inanimati, sospesi in una staticità epifanica, sorvegliano gli ambienti della galleria Renata Fabbri, rivendicando la loro presenza sulla tela e sotto forma di oggetti tridimensionali.

La mostra proseguirà fino al 29 gennaio 2022, l’ingresso è consentito soltanto agli ospiti dotati di green pass.
Si consiglia la prenotazione tramite mail a: info@renatafabbri.it


MALAMMORE | Matthieu Haberard

Dal 25 novembre 2021 al 29 gennaio 2022

RENATA FABBRI arte contemporanea
Via Antonio Stoppani 15/c, 20129 Milano

X