Luogo

Galleria Giovanni Bonelli - Pietrasanta
Piazza Duomo 1 - Pietrasanta (Lu)

Data

Ott 08 2022 - Nov 06 2022
Evento passato

Ora

18:00

Etichette

Mostra

La Fiabesca

La galleria Giovanni Bonelli di Pietrasanta è lieta di presentare La Fiabesca, un progetto ideato e curato da Francesco Lauretta che presenta così il lavoro delle quattro artiste selezionate:
“(…) Una grande opera di trasmutazione è in atto nelle opere di Flaminia Veronesi, Anna Capolupo, Elisa Filomena, Agnese Guido. Come bambine antichissime vertiginosamente appaiono dall’invisibile giocando ed esplorando regni che avevamo dimenticato attraverso occhiute forme di colore, o lungo il sonno, o apatie srotolate con racconti e scenari aperti agli abissi dove l’immaginazione, immacolata, dall’altrove arriva (…)”

Le opere delle artiste -alcune appositamente realizzate per la mostra- dialogano con lo spazio della galleria in un continuum colorato e onirico che proietta lo spettatore in un’altra dimensione come quella, appunto, di una fiaba.

I lavori di Anna Capolupo hanno come protagonisti giochi d’infanzia, piante e oggetti di uso comune solitamente rappresentati su un piano di valore simbolico che eleva, come in una scena teatrale, l’ordinario e il prosaico a una dimensione straordinaria ed enigmatica. L’atmosfera onirica è data dal colore, dal contorno degli elementi votati al non finito confondendosi con la scena circostante, e dall’accostamento singolare di certi elementi eterogenei. I piani inquadrano ed espongono con naturalezza il mondo interiore dell’artista, diviso tra sogno e realtà.
Nelle opere di Agnese Guido -principalmente su carta ma con incursioni anche nella pittura ad olio – l’artista ci mostra, attraverso una rappresentazione antropomorfa di oggetti quotidiani, una mappatura emotiva e simbolica del contemporaneo, a tratti pungente a tratti ironica, di una realtà frammentata e satura di contraddizioni.
I lavori di Elisa Filomena sono caratterizzati da una pennellata rapida, istintiva e anche nei disegni il tratto è veloce e caratterizza le forme in maniera incisiva senza appesantirle. I personaggi sono spesso ripresi da fotografie di inizio secolo le cui forme vengono però trasfigurate in un immaginario completamente nuovo che ne esalta l’atemporalità e tende a privilegiare il sentimento di una umanità con emozioni che si perpetuano immutabili nel tempo. Il lavoro di Flaminia Veronesi, infine, è dedicato alla rappresentazione del fantastico in un linguaggio visivo contemporaneo, popolato di creature mitologiche e figure oniriche, che invita lo spettatore sulla soglia del reale sfidandone i confini, i tabù e le restrizioni. L’elemento del gioco è centrale per l’artista che traghetta lo spettatore in un universo parallelo aperto e senza costrizioni, dove -cit.- “(…) alleggerirsi dall’ansia e dalle frustrazioni accumulate nella dimensione reale (…)”.

Fil rouge che collega queste artiste è così riassunto da Lauretta: “(…) È l’illuminazione fiabesca a formare le opere straordinarie di questo quartetto di pittrici (…) che qui per la seconda volta si incontrano – la prima è stata nella felice esperienza del Simposio di pittura tenutosi alla  Fondazione Lac o Le Mon, lo scorso giugno- (2022 ndr)- ed erigono, seppur parzialmente e inconsapevolmente, un manifesto di questi anni per loro appena esordienti che traboccherà nei prossimi anni perché “c’è così tanto tempo/Ogni cosa ne è piena/ Un tempo così lungo” (sono versi di Mina Loy) che possiamo metterci comodi per vedere e riflettere l’opera di queste straordinarie artiste. (…)”.


Anna Capolupo, Elisa Filomena, Agnese Guido, Flaminia Veronesi
La Fiabesca
A cura di Francesco Lauretta
Galleria Giovanni Bonelli
Via Nazario Sauro 56, Pietrasanta
8 ottobre – 6 novembre 2022
Inaugurazione sabato 8 ottobre ore 18