Luogo

Galleria Gallerati
Via Apuania, 55 – Roma

Data

Giu 11 2024 - Set 10 2024
In corso...

Ora

18:00 - 21:00

Etichette

Mostra

Flavia Bigi: Come As You Are

Carlo Gallerati è lieto di presentare Come As You Are, una mostra personale di Flavia Bigi a cura di Nicoletta Provenzano.
Come As You Are è un cammino lungo le stagioni dell’infanzia e delle relazioni, in un sovrapporsi di sguardi familiari, di paradigmi immaginali che filtrano il tempo della rimemorazione. Disegni acquerellati su carta e limpide sculture divengono inafferrabili e labili presenze di una intima affettuosità, tornando alla coscienza per epifania improvvisa, come scorci di realtà e atmosfere vissute o come miraggi della mente e desideri scalfiti, che riannodano i frammenti di legami perduti e compongono un frasario relazionale.
L’artista conduce l’osservatore nel territorio di una evocazione visiva, in istanti di un altrove privo di paesaggio, in solchi lessicali delineati nell’opalescenza materica, che si evidenziano come richiami di un’esistenza sottratta al tempo, come risonanze di una storia personale e collettiva, velata dalla nostalgia. Nei disegni, ispirati da fotografie di famiglia, le reminiscenze e i brani di una memoria infantile appaiono soffusi e raccordati dai racconti, dalle tracce inabissate e permanenti, dalla fantasia che ricostruisce e traspone episodi e scoperte. I ricordi emergono come figure dai contorni lievi, come immagini dalle cromie tenui eppure fondative, sfumate nell’assenza del fondo che le incornicia d’oblio. Nelle opere scultoree, i costrutti verbali multilingue, tra segno visibile e senso leggibile, incidono rapporti prossemici in equilibri e coordinate astrali, costruendo una rispondenza assiale e un epistolario sentimentale che rivela le interconnessioni e interposizioni tra l’io e il tu. Incarnando un componimento di reciprocità tra presente e passato, tra il sé e l’altro, in una inseparabile compenetrazione tra ricordo e percezione, Come As You Are narra della lontananza e insieme della prossimità di uno spazio e di un tempo profondamente appartenenti al nostro intimo, che ritornano come vertigini interiori, fantastiche e sfuggenti, enigmatiche e impossibili. (Nicoletta Provenzano)

Flavia Bigi è nata a Siena, vive e lavora tra Roma e Strasburgo. Nella sua ricerca artistica esplora diversi media: disegno, incisione, pittura, video, scultura e installazione. Nei suoi lavori l’assoluto e il peculiare si accompagnano a riferimenti filosofici, mitologici e spirituali, nell’intento di accendere la sensibilità dello spettatore su quesiti universali, senza limiti di spazio, di tempo, o di cultura.
Offre una visione di sviluppo dell’io connesso alla società, alla ricerca di soluzioni di crescita e connessione umana. Ha esposto sia in musei che in gallerie private, in Italia, Francia, Finlandia, Austria, Slovacchia, Cina, Germania, Repubblica Ceca, Stati Uniti, Grecia. I suoi progetti sono stati presentati alle Fiere Internazionali di Parigi, Bolzano, Basilea, Venezia, Roma, New York. Principali mostre personali: Circolo del Ministero Affari esteri di Roma (2022); Spazio Contemporaneo Agora, Palermo (2018); Istituto Francese di Cultura, Bratislava (2015); Museo d’Arte Contemporanea, Žilina, Slovacchia (2013); Galerie Vanessa Quang, Parigi (2013); Segretariato delle Nazioni Unite South Lobby, New York (2005).
Principali mostre collettive e fiere: Galerie Artosphaere, Puchenau, Austria (2024); Museo di arte Contemporanea Villa Croce di Genova (2023); Palazzo Granafei-Nervegna, Brindisi (2021); Todi Open Doors, Todi, Italia (2019); Museo Civico di Palazzo della Penna, Perugia (2018); K.H. Renlund Museum Kokkola, Kokkola, Finlandia (2017); Panel: Per una ricerca sulla specificità – eventuale – del femminile nell’arte, Museo della Kymenlaakso, Kotka, Finlandia (2017); L29, Roma (2017); Taidemuseo Kajaani,
Finlandia (2016); LAB Kunsthalle Bratislava, Slovacchia (2015); Video Biennale di Penne, Italia (2013); Art Paris (2013), Museo delle Culture del Mondo, Genova (2011); Institute for Public Knowledge, New York (2011); Volta Basel (2009).
Principali riconoscimenti: finalista Arteam Cup (2023); finalista Arteam Cup (2022); vincitrice Premio Memorie Fondazione Floridi Doria Pamphilj (2018).
Principali collezioni private e pubbliche: Collezione Farnesina Arte Contemporanea; Circolo del Ministero degli Affari Esteri; Collezione Privata Galerie Houg (Lione); Museo Angerlehner (Austria); Museo Civico di Casole d’Elsa.

Flavia Bigi
Come As You Are
A cura di Nicoletta Provenzano
Galleria Gallerati (Via Apuania, 55 – Roma)
Inaugurazione: martedì 11 giugno 2024, ore 18.00-21.00
Fino a martedì 10 settembre 2024 (ingresso libero)
Orario: dal lunedì al venerdì: ore 17.00-19.00
sabato, domenica e fuori orario: su appuntamento
Giorni di chiusura eccezionale della galleria:
da lunedì 1° a venerdì 5 luglio 2024
da lunedì 5 a venerdì 30 agosto 2024
Ufficio stampa: Galleria Gallerati
info@galleriagallerati.it, www.galleriagallerati.it, www.flaviabigi.com

X