Luogo

Galleria EContemporary
Via Francesco Crispi, 28 - Trieste
Sito web
https://elenacantori.com/

Data

Giu 21 2024 - Ott 05 2024
In corso...

Ora

17:30

Etichette

Fotografia

Euro Rotelli | Beyond the rust

EContemporary presenta il progetto fotografico Beyond the rust dell’artista Euro Rotelli dedicato ai cartelloni stradali e al loro intrinseco fascino artistico anche quando sono dismessi o abbandonati

“Il mio sguardo era da tempo inconsapevolmente attirato dai cartelloni pubblicitari che si incontrano lungo le strade, ma non quelli con le immagini, bensì quelli privi del manifesto. Ero attratto dalla loro assenza, dalle tracce rimaste incollate sulla ruggine del metallo, unica testimonianza di messaggi ormai rimossi dalla memoria, in attesa di quelli nuovi (cit. E.R.)”

Un’azione fotografica che diventa un messaggio, una testimonianza di come un oggetto possa prendere vita e forma anche quando viene abbandonato.

“In questi tabelloni arrugginiti e corrosi dal tempo, ho letto il degrado della società, la cultura attuale impoverita, omologata e destinata a spegnersi nel crepuscolo di una morte entropica universale dominata dall’ordine cosiddetto “razionale” (cit. E.R.)”.

Rotelli ha così fotografato alcuni dettagli di queste lamiere in una rilettura metaforica riguardo il mondo e la società attuale alla quale non  sempre si sente di appartenere andando oltre l’apparenza, fissando la ruggine che avanza, per esaltarne l’intrinseca bellezza in una ricerca macroscopica sotto i sedimenti.

Compie quindi una sorta di allegoria fotografica attraversando lo scatto, forandolo, intervenendo manualmente, cercando in quei buchi una speranza di ritrovare l’amore e la creatività inghiottiti dagli stessi attraverso delle spinte propulsive date da casuali e spontanei interventi pittorici che conducono verso una ricostruzione della bellezza ad indicare un’esplosione di lampi di luce e chiarore nel caos dell’universo per illuminare l’oscurità.

Rotelli cita: “E mentre opero freneticamente sulle fotografie in questi scoppi di speranza, mi vengono in mente i fiori di Sarajevo, quelle rose dipinte attorno ai fori dei proiettili nei muri della città. Perché voglio ancora credere che il romanticismo possa prevalere sul nichilismo e che dopo la morte ci sia ancora una rinascita.”

La mostra sarà visitabile nelle consuete giornate di apertura sino al 5 ottobre 2024 (agosto solo su appuntamento)


Euro Rotelli
Beyond the rust
Dal 21 giugno al 5 ottobre 2024
EContemporary | Via Crispi, 28 – Trieste