Artour-o

Luogo

Firenze, luoghi vari
Firenze

Data

Set 24 - 26 2021
Evento passato

Ora

12:00 - 15:00

Artour-o il Must a Firenze

Un ARTOUR-O torna a Firenze intrecciando arte economia lingua italiana.

700 opere uniche per i 700 anni di Dante e 70 studi preparatori costituiscono le Tetraktys. Il concetto risale  a Pitagora e vede il 10 come numero divino quale somma di 1+2+3+4. Il lessico di 10 artisti appassionati del Sommo Poeta si modula cosi sul tema di Dante tra focus, incontri, luoghi ricchi di fascino, cenacoli, selfy, e un momento  ludico-creativo che coinvolge l’osservatore.

Questo è solo l’incipit di un lungo percorso che, partendo dall’Accademia delle Arti del Disegno, continua in Città e “fuori le mura”,  per poi tornare a Firenze per l’apertura del museo della storia della lingua italiana a Santa Maria Novella. Committente il Comune di Firenze.

Il rapporto tra Arte e Committenza ha radici antiche. Pericle, Mastarna, Augusto Imperatore, Lorenzo il Magnifico Isabella d’Este, papi principi imperatori, tutti a ben vedere grandi “manager” che vedevano nell’arte uno strumento per comunicare la propria identità.  ARTOUR-O il MUST dal 2005 ne testimonia l’attualità, e ora più che mai data la  confusione generata dall’uso improprio della pubblicità che esalta la visibilità del sensazionalismo e non l’arte. Per fortuna menti illustri da anni e anni si levano a difenderla e per questo rimando a  Giovanna Rotondi Terminiello e a Paolo Maria Maria, e attraverso loro a Marc Fumaroli, e a Paolo Manazza che con “Le finalità dell’arte dopo l’11 settembre” ci offre una summa del pensiero dei grandi teorici,  tra i tanti Kant ma anche Nigel Warburton, Roberto Longhi,  Raffale De Grada.

Così confortato ARTOUR-O continua il percorso “sull’arte di oggi”, iniziato nel 2005, e presenta i 10 artisti della Committenza di questa puntata,  testimoni dei parametri di armonia, bellezza, gusto, cultura e maestria.

Arte, Economia e Lingua Italiana Programma dal 24 al 26 settembre 2021

Variazioni sul tema di Dante Alighieri con ARTOUR-O tra Focus, Incontri, Momenti conviviali ed esposizioni con le Tetraktýs

Venerdì 24 settembre
ore 12.00 Presentazione all’Accademia delle Arti del Disegno Via Orsanmichele con la Presidente Dott. Prof. Cristina Acidini – Madrina della XXXIII edizione, Dott. Tommaso Sacchi – Assessore alla Cultura, Moda, Design e Relazioni Internazionali del Comune di Firenze, Arch. Prof. Tiziana Leopizzi – Responsabile del progetto
ore 15.30 ripresa dei lavori all’Accademia con Focus Arte, Economia e Lingua italiana con i Relatori: Giovanni Cipriani Accademico delle Arti del Disegno di Firenze, Carla Magnan AGW Compositrice Musicista Docente, Paolo Maria Mariano Professore Università degli Studi di Firenze e Scrittore, Gianfranco Martino Architetto Sindaco di Alice Bel Colle AL, Eupremio Montenegro Esperto Numismatico, Irene Sanesi Accademico delle Arti del Disegno di Firenze, Agnese Scappini – Psicologa
ingresso gratuito – prenotazione obbligatoria
ore 20.30 Villa Vittoria A Tavola con Dante (antoniodonofrio@villavittoria.com – 30 Euro)

Sabato 25 settembre
ore 10.30 continua il Percorso di ARTOUR-O in Città con Elena Tempestini e Rachel Valle, Accademia delle Arti del Disegno, Fani Gioielli Via Tornabuoni, Paolo Penko Via delle Oche, FishingLab Alle Murate Via del Proconsolo
Ore 13.30 Lunch break Maestri di Fabbrica (info@maestridifabbrica.it – 10 Euro)
ore 15.00 Opera Monumentale di Santa Croce – Chiostro di Arnolfo, ASP Firenze Montedomini, Via Malcontenti, Tipografia Artistica Fiorentina (su appuntamento)
Ore 20.30 Ostaria dei Cento Poveri ARTOUR-O a Tavola (Fabrizio info@centopoveri.it – 30 Euro)

Domenica 26 settembre
11.00 appuntamento al Chiostro Grande della Basilica della Santissima Annunziata
ARTOUR-O saluta e il percorso continua con l’appuntamento il 7 ottobre a Le Terrazze del Ducale a
Genova

Prenotazioni obbligatorie – posti limitati
Il programma può subire variazioni
Verranno rigorosamente rispettate le norme di sicurezza

INFO: ellequadro@me.com | +39 348 3358530